Cerca nel blog

martedì 31 maggio 2011

Dal web:"la dieta digitale" test per riuscire a rilassarsi .

CALCOLARE LA DIETA
DIGITALE
1) Per ogni telefono non fisso che
avete segnate 3 punti
2) Per ogni laptop che possedete
segnate 1 punto
3) Per ogni tablet che possedete
segnate 2 punti
4) Per ogni e-reader che possedete
segnate 1 punto
5) Per ogni servizio di sms che
utilizzate segnate 5 punti
6) Per ogni identità che avete online, e
che vi richiede un login diverso,
segnate 5 punti
7) Per ogni computer da tavolo che
possedete segnate 1 punto
8) Per ogni account di posta che
utilizzare segnate 2 punti
9) Per ogni macchina digitale che
avete segnate 1 punto
10) Per ogni altro gadget che non
rientra in queste categorie ma ha
bisogno di un caricatore aggiungete 1
punto
11) Per ogni blog che scrivete o su cui
commentate aggiungete 2 punti
I RISULTATI
LIVELLO BASSO
Punteggio ottenuto: 24 punti o meno
Una dieta digitale può aiutare a ridurre
un po' di stress
LIVELLO MEDIO
Punteggio ottenuto: 25-35 punti
Una dieta digitale può aiutare a
organizzarvi meglio e stare
leggermente più in salute
LIVELLO ALTO
Punteggio ottenuto: 36 punti o più
Cambiare il livello della vostra
dipendenza può davvero Cambiare la vostra qualità della vita.

domenica 29 maggio 2011

Patate novelle con spiedini

cosa c'é di più buono che dei buoni spiedini al forno con patate !
basta comprare dello spezzatino misto, dei pomodorini e dei wurstel .
alternare gli ingredienti infilzandoli negli appositi stecchini adagiandoli in una teglia. condire con olio timo rosmarino e sale .
mettere in un'altra teglia delle patatine novelle intere e tagliate ,lavandole molto bene senza sbucciarle ( la loro vitamina é tutta da mangiare ) condirle con olio rosmarino e sale .
infornare le due teglie e cuocere per circa mezz'ora o 40 minuti a 220 gradi .
servire con del buon vino rosso!

giovedì 26 maggio 2011

L'ombrellone FATIGAMENGA

guardando un depliant di DMAIL ho visto una cosa da morire dal ridere !
la novità del nuovo ombrellone chiamato FATIGAMENGA .
Chi l'ha inventato é un genio maschio per salvaguardare quella specie in estinzione di poveri uomini succubi delle mogli al mare , che tutti i giorni dovevano stare al faticoso compito di piantare l'ombrellone nella sabbia e con il rischio di non riuscirci . ora con questa invenzione , finalmente potranno limitare il loro compito a ricare la batteria, cosa che é più consona a loro .
il vantaggio delle mogli é che possono andare al mare senza i mariti occupati dalle partite .
l'ombrellone lo possono chiudere , il marito no .
:) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :)

Barzelletta: "marketing"

Corso di marketing al femminile
1) Ti trovi ad una festa e vedi un tipo
molto affascinante. Ti avvicini a lui e
gli dici: "Sono un fenomeno a letto".
Questo è Marketing Diretto
2) Ti trovi ad una festa con un gruppo
di amici e vedete un tipo molto
affascinante. Uno dei tuoi amici gli si
avvicina e gli dice:"Quella donna là è
un fenomeno a letto". Questa è
Advertising (Pubblicità).
3) Ti trovi ad una festa e vedi un tipo
molto affascinante. Gli chiedi il suo
numero di cellulare. Il giorno dopo lo
chiami e gli dici: "Sono un fenomeno a
letto". Questo è Telemarketing.
4) Ti trovi ad una festa e vedi un tipo
molto affascinante. Lo riconosci. Ti
avvicini a lui, gli rinfreschi la memoria
e gli dici: "Ti ricordi come sono brava a
letto?". Questo è Customer
Relationship Management.
5) Ti trovi ad una festa e vedi un tipo
molto affascinante. Ti alzi, ti sistemi i
vestiti, ti avvicini a lui e gli offri un
bicchiere. Gli dici come è buono il suo
profumo, ti complimenti con lui per il
suo completo, gli offri una sigaretta e
gli dici: "Sono un fenomeno a letto".
Questo è Public Relation.
6) Ti trovi ad una festa e vedi un tipo
molto affascinante. Ti avvicini a lui e
gli dici: "Sono un fenomeno a letto.", e
in più, gli fai vedere una tetta. Questo
è Merchandising.
7) Ti trovi ad una festa e vedi un tipo
molto affascinante. Ti si avvicina e ti
dice: "Ho sentito in giro che sei un
fenomeno a letto". Questo è Branding,
il potere del marchio.Corso di
marketing al maschile1) Ti trovi ad
una festa e vedi una bella sventola. Ti
avvicini a lei e dici: "Sono un fenomeno
a letto e resisto tutta la notte senza
fermarmi...". Questa è pubblicità
ingannevole, ed è punita dalla legge.

mercoledì 25 maggio 2011

Riviera dei fiori

Un fiore dalla riviera dei fiori. . .
:-)

Giornata a savona

È festa ,cosa fare ?
quello che farebbe chiunque ,
andare al mare!
con questo caldo un pò a bagno nel mare ci sta bene!
pranzo al sacco e via!
la meta più vicina è savona.
costa poco e la giornata passa in relax.
:-)

martedì 24 maggio 2011

Lasagna-verde

questa é la variante verde della lasagna , é come quella gialla ma é più patriottica .
la ricetta é già presente nel blog e se volete fare un ragù eccezionale dovete seguire la ricetta classica  con misto di carne di maiale e bovina .
buon appetito !
:)

commento sulle notizie orribili di delitti

si sente spesso parlare di orribili delitti per colpa di figli tossicodipendenti , per le continue richieste di denaro , ma queste richieste non dicono mai da che parte stanno .
constatando che la maggior parte delle persone é attaccata ai soldi più che a qualsiasi altra cosa , io lascerei il beneficio del dubbio ! e vorrei dire a tutti di continuare a stare nel mondo dei sogni , che se scoprono la verità....... a volte può essere un gran colpo basso ! contando che ci sono genitori che fanno i figli solo per avere manodopera in aggiunta !
:) :)

domenica 22 maggio 2011

Pollo con peperoni

Comprare delle cosce di pollo e farle cuocere in forno a 200 gradi circa per un'ora con aromi vari (timo , rosmarino, alloro , salvia , chiodi di garofano , bacche di ginepro)sale pepe , olio.
poi da parte fate una peperonata ( la ricetta è già presente nel blog)
e servite caldo con del buon vino rosso.

sabato 21 maggio 2011

Trota salmonata al pesto di rucola

Far friggere la Trota in olio e preparare a parte del pesto di rucola , con della rucola fresca ,aglio, sale, olio e burro,(
la ricetta è già presente nel blog) , ma senza il parmigiano che tanto nel pesce non è indicato.
un buon contorno di patate lesse e vino bianco !
buon appetito!
:-)

scarafaggio-vecchio

questi esseri spaventosi sono stati gli incubi di noi bambine , che la mamma non voleva portarci in bagno di notte perché come accendeva la luce scappavano tutti e poi fino alla notte dopo non li vedevi più .
però quando son panciuti e vecchi li puoi ammazzare perché diventano lenti lenti .
certi dicono che portano fortuna , a me fanno solo schifo ! :)
anche perché si riproducono come i pidocchi e poi devi disinfestare.
a volte te li ritrovi quando sei in alberghi troppo umidi o in centro delle città o addirittura in ospedale .
a udine ad esempio mentre pulivo in pizzeria li vedevi circolare in sala dove mangiava la gente , io mi chiedo, come si fa ! ;)

venerdì 20 maggio 2011

FILASTROCCA :"ma l'uomo è il miglior amico del cane?"

Scoppia un temporale
scappo a casa e ti lascio annegare
che mi importa se ti pigli un raffreddore
tanto non ti sento lamentare.
a me piace portarti a giocare , quando ozio
per non farmi annoiare .
voglio andare in vacanza
ma di guardarti non ho la costanza .
ti lascio ad un casolare ,
penseranno loro a darti da mangiare.
sono preso da me stesso e non mi rendo conto di essere un riflesso di quell'essere evoluto di animale come te
ma con 2 zampe , . . .
O forse 3
io mi sento gratificato dell'amore che mi hai dato
ma la natura ti ha negato una cosa assai importante
rinnegare con il fiuto tutto ciò che non ti è dovuto.
ci vorrebbe un bel guinzaglio a rovesciare la questione e far vedere finalmente cosa subisci dal tuo padrone.
:-) :-) :-)

Barzelletta : lezione di vita

Un professore universitario decide di
fare una gita in barca con un marinaio.
Dopo un po' il letterato dice al
marinaio: "Lei ha mai letto i Promessi
sposi?". Il barcaiolo risponde: "No... sa
io sono povero e ho sempre dovuto
remare". Il letterato risponde: "Lei ha
perso meta' della sua vita!". Dopo un
po' il letterato chiede: "Ha mai letto i
Sepolcri?". Il barcaiolo risponde: "Io
dovevo pescare e non avevo tempo!".
Il letterato risponde: "Lei ha perso
meta' della sua vita!". Dopo un po' il
cielo diventa nuvoloso e si alza un
forte vento che rovescia la barca. Il
marinaio chiede al letterato: "Lei sa
nuotare?". Il letterato risponde: "No!
Io dovevo leggere!". Il barcaiolo
ribadisce: "Lei ha perso tutta la sua
vita!!".

mercoledì 18 maggio 2011

Dal web: test , quando moriremo? :-)

ROMA, 16 MAG - Se c'era
qualcosa di imprevedibile, fino ad ora,
era il momento della nostra morte.
Ma ora non piu', forse. Un test del
sangue, che sara' in vendita fra
qualche mese in Inghilterra,
permettera' infatti di vedere quanto
velocemente si sta invecchiando e
stimare quanto rimane ancora da
vivere. Il tutto al prezzo di 435
sterline, come riporta oggi il
quotidiano 'The Independent'.
Il test misura le strutture vitali dei
telomeri, che sono le regioni terminali
dei cromosomi, ritenuti dagli scienziati
il piu' importante e accurato
indicatore della velocita'
dell'invecchiamento umano. A
seconda della lunghezza dei telomeri
si potra' dunque verificare la reale
eta' biologica di una persona e vedere
se e' piu' vecchia o giovane di quella
anagrafica. ''Cio' che sappiamo -
spiega Maria Blasco, inventrice del
test commerciale - e' che le persone
con i telomeri piu' corti del normale
hanno anche una minore aspettativa
di vita. Non sappiamo ancora se il
contrario vale per chi ha i telomeri
piu' lunghi. Ma il test e' molto preciso,
perche' coglie anche le differenze piu'
piccole di lunghezza nei telomeri e
anche la presenza di quelli pericolosi''.
Probabilmente, secondo gli scienziati,
il test non sara' in grado di calcolare
con esattezza il numero di mesi e anni
che rimangono, ma fare una stima
sulla base della lunghezza dei telomeri
e spingere le persone a cambiare stili
di vita. Altri temono invece che le
compagnie assicuratrici possano
usarlo per quantificare e accettare o
meno le assicurazioni sulla vita.

domenica 15 maggio 2011

CONSIGLI SULLA PREVENZIONE MENTALE

1) sei ansioso ? pigliate 'na pastiglia
2) sei agitato? pigliate 'na pastiglia
3)sei stressato ? pigliate 'na pastiglia
4) sei un medico, ansioso agitato e stressato ?
datti da fare a convincere a comprare le pastiglie per andare in vacanza , che sai benissimo che é l'unica cosa che rigenera .
5) consiglio a tutti di andare in vacanza riparmiando sulle pastiglie !
:) :) :)

Lonza-di-maiale in rosso

per fare la lonza di maiale in rosso ( quindi comunista, come disse braida ) basta prendere al supermercato o dal macellaio della lonza a fette e farla friggere e poi versarci sopra un sugo di pomodoro ( come dice ficarra , facendo un soffritto di cipolla carota e sedano e aggiungare il pomodoro ) , se la desiderate leghista potete farle con pesto o pesto di rucola , se invece la desiderate di alleanza nazionale la potete fare a fuoco vivo , se siete vegetariani la fate senza la lonza ! questa ricetta é per la giornata di elezioni ! ed é una ricetta a 5 stelle !
:) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :)

sabato 14 maggio 2011

Dal web:"l'esenzione del ticket"

14/05/2011 11.09.00
Ticket ed esami, da giugno
stop all'autocertificazione
Ci sono iniziative che rendono la
misura di grandi realtà: come i 673
mila piemontesi esentati in base al
reddito dal pagamento del ticket per
visite ed esami. La prima notizia è che
il Ministero dell'Economia ha
potenziato i controlli. Le categorie
aventi diritto all'esenzione non
cambiano ma il decreto introduce una
novità: il diritto all'esenzione non dovrà
più essere autocertificato dal cittadino
al momento dell'erogazione della
prestazione ma dal medico all'atto
della prescrizione della visita o
dell'esame: spetterà al medico, quando
farà la ricetta, apporre il codice di
esenzione. L'elenco degli assistiti,
fornito dall'Agenzia delle Entrate con
riferimento ai redditi 2009, sarà
fornito il 1? aprile di ogni anno. In
Piemonte si partirà il 1? giugno 2011.
La seconda notizia - spiega l'assessore
alla Sanità Caterina Ferrero - è che la
Regione, nel recepire il decreto, ha
deciso di recapitare a domicilio il
certificato di esenzione agli aventi
diritto: dovrebbero riceverlo entro il 31
maggio. Chi non dovesse riceverlo
entro questa data, o ritenesse di
essere esente dal ticket sulla base
della dichiarazione dei redditi 2010 (il
diritto si basa sul reddito e sulla
composizione del nucleo familiare
fiscale riferito all'anno precedente),
dovrà recarsi presso la propria Asl:
quest'ultima emetterà un certificato
provvisorio di esenzione sulla base di
un'autocertificazione.
Il sistema di autocertificazione attuale
resterà in vigore fino al 31 luglio 2011
per evitare disagi. Insomma: per un
certo periodo le due procedure,
vecchia e nuova, conviveranno. Dal
primo agosto chi non avrà il certificato,
in vigore fino al 31 marzo 2012, non
potrà più beneficiare dell'esenzione.
Due i vantaggi del nuovo corso: meno
burocrazia per il cittadini, maggiori
controlli e recupero dell'evasione.
Sempre ieri, Roberto Cota, l'assessore
Maccanti e Claudio Zanon hanno
presentato il bilancio di «Io scelgo la
Salute». Oltre mille cittadini si sono già
rivolti allo sportello di corso Palestro 3:
34 mila hanno consultato il portale,
1300 hanno pagato il ticket on line.

arcobaleno

arcobaleno

mercoledì 11 maggio 2011

Dal web:"guardare un'opera d'arte. . . "

Roma, 10 mag - Guardare
un'opera d'arte attiva, nel cervello, le
stesse aree coinvolte
nell'innamoramento. A sostenerlo e'
uno studio inglese realizzato dai
ricercatori dell'University College di
Londra guidati dal neurobiologo Semir
Zeki. Dopo aver scansionato il
cervello di un gruppo di volontari a cui
erano stati fatti visionare 28 dipinti di
pittori tra cui Monet, Rembrandt,
Leonardo da Vinci e Cezanne, Zeki e
colleghi hanno rilevato che osservare
grandi opere d'arte innesca nella
corteccia orbito-frontale del cervello
un aumento di dopamina, uno degli
ormoni responsabili del benessere: e'
questo meccanismo, spiegano i
ricercatori, a essere responsabile
della conseguente sensazione di
piacere intenso che se ne ricava. E
non solo: gli studiosi hanno anche
messo in evidenza un aumento del
flusso sanguigno nelle aree del
cervello generalmente associate alla
sfera amorosa.

dal web : " le caraffe filtranti "

Sono inutili e, in alcuni casi, peggiorano la qualità dell'acqua - secondo le analisi di laboratorio disposte dalla Procura della Repubblica di Torino - le caraffe che vengono utilizzate per filtrare l'acqua potabile del rubinetto. Le analisi sono state disposte, nello scorso febbraio, dal procuratore aggiunto di Torino, Raffaele Guariniello, che oggi ha trasmesso i risultati al ministero della Salute e all'Istituto superiore di sanità. Ora toccherà a loro decidere se prendere o meno provvedimenti.

A Torino proseguirà l'inchiesta giudiziaria, avviata sulla base di una denuncia presentata da Mineracqua, la federazione italiana delle industrie delle acque minerali, che aveva già fatto svolgere analisi dall'Università La Sapienza di Roma. I reati ipotizzati dalla Procura di Torino sono frode in commercio e commercio di sostanze alimentari nocive per la salute pubblica. Al momento non vi è alcun indagato.

Le caraffe sottoposte ad analisi promettono di abbattere i livelli di cloro e la durezza dell'acqua del rubinetto tramite un filtro che funziona a carbone attivo e resine a scambio ionico. "Per quanto riguarda la durezza - ha spiegato oggi Guariniello - le analisi hanno mostrato che è vero che si abbattono i livelli di calcio e magnesio, ma anche che il filtro non va usato se la durezza dell'acqua è inferiore ai 19 gradi francesi, come per esempio in provincia di Torino. In questo caso è inutile".

Al contrario, emergono sostanze che non sono presenti nell'acqua del rubinetto. "In alcune caraffe - ha riferito Guariniello - il Ph dell'acqua sale a livelli fino a 9.5, contro un limite di legge di 6.5 e con questo livello di acidità sarebbe non potabile. Poi appaiono tracce di ammonio, sodio, potassio e argento in valori superiori a quelli dell'acqua del rubinetto. Non sono pericolosi - ha sottolineato - ma sicuramente l'acqua non è migliorata". In sintesi, secondo Guariniello "la situazione deve essere valutata con attenzione dall'autorità sanitaria competente".

lunedì 9 maggio 2011

dal web: il paperphone

Roma - Ricercatori canadesi della Queen's University sostengono di aver inventato il primo "computer flessibile", un dispositivo portatile in grado di reagire al tocco e a uno stilo che dovrebbe rappresentare il "futuro" per smartphone, MID e non solo.

Il dispositivo si chiama PaperPhone ed dotato di un sottile display flessibile prodotto da E Ink con diagonale da 9,5 centimetri. Gli ideatori lo descrivono come un iPhone flessibile, un gadget in grado di fare tutto quello che uno smartphone avanzato è in grado di fare ma che è molto più "portatile" grazie alla flessibilità di cui è dotato.

Vasco-rossi

ma dove lo si trova uno con una faccia così espressiva ! :)
ha due occhietti vispi e espressivi che non trovi da nessuna parte é più unico che raro! per quello che mi piace! e poi nella canzone vivere o niente , perché, dice lui, dire sempre che si sta bene ! :)
tutti chiedono: come stai?
si risponde: bene!
no : male !
non si può mica stare sempre bene! :) bellissimo ! :)

domenica 8 maggio 2011

calamari ripieni

30 gr. di parmigiano
6 filetti d'acciuga
2 uova
aglio
500 gr. di calamari
prezzemolo
sale e pepe
6 cucchiai di olio extra vergine
120 gr. di mollicca di pane
1 bicchiere di vino bianco

PREPARAZIONE :
far soffriggere per circa 10 minuti con tre cucchiai di olio uno spicchio d'aglio le alici e i tentacoli tritati dei calamari , sfumare con del vino bianco .
togliere dal fuoco e aggiungere il prezzemolo , la mollicca di pane ammollata nel latte e far intiepidire.
aggiungere le uova , il parmigiano , un pizzco di sale e pepe , mescolare e riempire le tasche dei calamari con una tasca per dolci ,
non devono essere pienissimi ma lasciare lo spazio per chiudere bene con lo stuzzicadenti .
far friggere in olio e aglio i calamari per circa 10 minuti e sfumare con del vino bianco .
servire caldi con insalata o carote grattate oppure a piacere !
buonissimi!
:p :)

8 maggio-festa della-mamma

oggi é l'8 maggio ed é la festa della mamma quindi non c'é niente di meglio che un fiore ! :)

sabato 7 maggio 2011

Melanzana-alla-trentina

per preparare la melanzana alla trentina servono :
1 melanzana
1 etto di speck a fette
un pezzo di fontina tagliato a fette
1 uovo
pane pesto
sale , olio
PREPARAZIONE :
pelare e tagliare a fette medio sottili la melanzana.
fare dei toast farciti con lo speck e la fontina , impanarli nell'uovo e panepesto e friggerli salandoli un pò.
sono una bontà e veloci da fare .
:) accompagnateli con un buon vino rosso e viva l'allegria !

venerdì 6 maggio 2011

Barzelletta:"non bestemmiare"

Un prete ed una suora giocano a golf.
Il prete pero' ha il brutto vizio di avere
un linguaggio un po' rude, anzi spesso
gli scappa qualche bestemmia. Cosi'
alla prima buca mancata grida: "Porco
Giuda, l'ho mancata!". La suora lo
sgrida: "Ma, Padre, non si dicono
queste parolacce!". Il prete si scusa,
ma poco dopo risuccede e lancia
un'altra bestemmia. Cosi' per varie
volte, sempre sgridato dalla suora.
All'ultima bestemmia il prete assicura
alla suora: "Dio mi fulmini se lo
ridico!". Subito dopo altro colpo
mancato e il prete si lascia andare
all'ennesima bestemmia.
Immediatamente dopo il cielo si apre,
un fulmine va a colpire la suora
incenerendola e una voce tonante urla:
"Porco Giuda! L'ho mancato!".

giovedì 5 maggio 2011

contorno mediterraneo

semplice , veloce , buono .
serve una patatona , un peperone , una melanzana .
tagliare a pezzi in una teglia le verdure mettere un pò d'olio del rosmarino e un pò di peperoncino , salare .
infornare a 200 gradi per 45 minuti circa .
é un contorno che si adatta con la carne e con il formaggio .

mercoledì 4 maggio 2011

Illuminazione

perché mettere una luce notturna per illuminare il WC ?
semplice , perché una persona di notte non vuole la luce forte altrimenti poi la vista si annebbia e sbatti contro le cose , così si é pensato a mettere una luce piccola ma mirata al cesso , sembra un pò alla MISTER BEAN però é un'idea gagliarda .
:)

Il Bambù-Trasformato

oggi l'ho ancora trasformato ma in stile giapponese con sopra un cuscino sardo
che secondo me sta bene,  così può essere usato sia da sgabello sia da tavolino
piccolo .
se serve la stoffa si può togliere e lavare perchè  è semplicemente
stoffa messa doppia tagliata su misura e con laccetti agli angoli che si
annodano e  sotto è di legno incollato al bambù... 
il bambù é sempre utile tenerlo, e se si é rotta una parte come é successo a questo pezzo , invece che buttarlo si può trasformare ,ad esempio , questo era uno sgabello si é rotto il pezzo sopra ma comprando un pezzo di legno e mettendo delle conchiglie intorno si é trasformato in uno scaffalino per soprammobili , oppure si poteva fare con della stoffa intorno un porta giocattoli o giornali ,oppure con un pezzo di vetro diventa un tavolino da sala, con delle rotelle sotto e un vassoio sopra può diventare un carrellino, questi sono alcuni esempi di riciclo di cose ancora molto utili.
:)




oppure porta lana così quando si lavora non si perdono i gomitoli

martedì 3 maggio 2011

Dal web: cane o gatto?

la tipica disputa che, da che mondo è
mondo, occupa pranzi, cene e riunioni
tra amici: è meglio il cane o il gatto?
Uno dei due è superiore? Qual è più
consigliabile come animale da
compagnia? La discussione potrebbe
non avere mai fine, e forse non ce
l'avrà mai. Ma intanto c'è chi ha
provato a dare una risposta
"scientifica". La rivista inglese "New
Scientist", in particolare, ha stilato
punto per punto un confronto, basato
su studi scientifici, che si risolve in una
sorta di "regolamento di conti".
Il gatto è superiore in quanto a
cervello, popolarità, comunicazione
acustica, supersensi e impronta
ecologica. Il cane vince, invece, se si
considerano addomesticamento,
legame, capacità di comprensione,
problem solving, trattabilità e utilità.
Parrebbe spuntarla dunque il cane, ma
questo non servirà a far cambiare
opinione agli amanti dei gatti. Secondo
il famoso etologo Danilo Mainardi, è
una questione di fede: come per le
squadre di calcio, gli amanti degli
animali si dividono sempre tra tifosi del
cane e tifosi del gatto. Come si fa a far
ragionare un tifoso?

domenica 1 maggio 2011

" l'artista "

disegno con la penna
in riva della senna
mi sento già artista
manifesto pacifista
mi sposto all'equatore
disegnando ormai per ore
proseguo il mio percorso
bevendo del vino un sorso
son ladro appassionato
di questo mondo già creato
non sono benestante
ma sono un viandante !