Cerca nel blog

sabato 3 marzo 2012

'A FARFALLÌ

cara rai te vojo dire
Devi smette de infierire
Su li poveri e disoccupati,
Il tuo canone è da sfigati .
Mo ... Per te pure li cani dovrebbero pagà 
Basta che te entra quella tassa là 
Che te da er respiro
E a chiagne miseria ce pensi n'artro giro .
Io non so' contribuente e nun me passa manco per la mente!
Perché so' senza gniente !
vorei pur'io sfarfallà e adagiamme sopra un fiore
per riposamme...a tutte l'ore...
C'ho la vita rovinata 
Mica ho chiesto io d'esse nata.
Le tue buste io l'ignoro 
Rifletti.... È 'na questione de decoro.
Perché nun te metti a ruscà seriamente da faje riceve il segnale degnamente a sta pora gente!
Poi pija 'na card come famo tutti e il canone vedrai che te ritorna co' gli interessi senza stacce a rincorre pe' facce fessi.

(SCUSATE IL ROMANO MA SONO PIEMONTESE)
:)) :)) :))

Inviato da Samsung Mobile
Posta un commento