Cerca nel blog

mercoledì 22 maggio 2013

bocconcini con il lievito madre( anche con il lievito madre vengono benissimo meno male perchè sono più digeribili)

400 gr. di farina manitoba ( perchè vengono perfetti, gli altri pani possono andare anche con la "00" o "0" ) , 1 cucchiaino di sale , 1 cucchiaino di zucchero , 4 cucchiaini di lievito madre essiccato , 200 ml di acqua a 30° ,  1 cucchiaio di olio extra+olio per spennellare.
oppure arrotolarli
su se stessi con il metodo delle
biovette facendo una
striscia lunga (un po' a cravatta) e
spessa
mezzo cm c.ca
per ogni bocconcino.


mettere la farina in un recipiente e mescolare assieme il sale, lo zucchero , il lievito, versare l'acqua e l'olio e impastare fino ad ottenere un impasto sodo . mettere a lievitare in forno con la luce per circa 2 ore . poi reimpastare 1 minuto l'impasto e dividerlo a metà e stendere con il mattarello le due metà lasciandolo a uno spessore di circa 1-2 cm e dividere il cerchio in sei parti triangolari uguali come nell'altro post quì dove ho messo pure la foto dei passaggi e arrotolare i triangoli come per i croissant , metterli in una teglia foderata di carta forno con delle divisorie fatte con i fogli di alluminio che servono per non allargare troppo il bocconcino durante la  lievitazione  e per lasciarlo chiaro dai lati nella cottura (per tenere su i fogli di alluminio uso delle tazzine che poi in cottura tolgo perchè tanto il pane si appiccica un po' e se le sostiene da solo ).
lasciare lievitare ancora per circa 1 ora e poi accendere il forno a 200° spennellare con olio di oliva i bocconcini e infornare subito , il calore crescendo piano fa come le macchine del pane e lo lievita ancora  diventando soffice e con la mollica ben cotta .cuocere per mezz'ora c.ca fino a doratura sfornare e lasciare raffreddare e mangiare subito o congelare e scongelarlo quando serve lasciandolo 10 minuti in forno a 140°.
oppure-micchetta di bocconcino con
più pasta di pane e arrotolati come
quelli piccoli della foto sopra .
Posta un commento