Cerca nel blog

lunedì 3 giugno 2013

Quiche leggera di asparagi e porri


Preparare l'impasto della piadina ( senza lievito) e tenetelo da parte. Lessare gli asparagi in acqua salata.  Tagliare il porro e farlo rosolare in una padella con una noce di burro .tenere 4 asparagi interi da parte e gli altri tagliarli a pezzetti , aggiungere quelli tagliati al porro e farli rosolare insieme per qualche minuto , aggiustare di sale e pepe . In una ciotola sbattere 2 albumi e 1 uovo (o 2 uova) in modo da renderli spumosi poi aggiungerci del parmigiano grattugiato e un Filadelfia( o della panna) e un pizzico di sale . Mettete ad ammollare dei pomodorini secchi in acqua bollente e quando sono morbidi teneteli da parte . Ora prendiamo l'impasto e stendiamolo a cerchio della grandezza di una pizza e sistemiamolo nella teglia unta d'olio lasciando i bordi abbondanti (quando cuocerà si drizzeranno) . Mettere ben sistemato il soffritto di porro e asparagi e poi aggiungere la miscela di uova e formaggio , infine decorare con gli asparagi interi e i pomodorini . Infornare a 200 gradi per 20 minuti circa .
Una delizia leggera e gustosa che invece fatta con la brisè sarebbe una delizia pesante e gustosa per il fegato ! A voi la scelta ! :D ♥
Io già sono golosa di dolci se poi mi faccio pure l'impasto salato della brisè mangio doppio burro quindi non fa bene per il cuore e per il fegato .
Altre cose che si possono fare con lo stesso impasto della piadina senza lievito .

Posta un commento