Cerca nel blog

mercoledì 31 luglio 2013

Barzelletta: il ragno

Sapete qual'è il colmo per un ragno? Morire in alta montagna sotto una scarpata. :):):)

sestriere-cima fraiteve

oggi a sestriere( video)
oggi in giro per sestriere perchè era una giornata  praticamente perfetta , non è uscita una nuvola e abbiamo voluto vedere con la funivia (che esiste da qualche anno )cosa c'era lassù .
un panorama stupendo sui monti della luna ...
e tanti sentieri per le bici e per le camminate !
8 euro spesi bene per andata e ritorno a persona , poi se si vuole scendere al ritorno un po' prima , a metà tragitto si aprono le porte per proseguire per il sentiero a piedi oppure si scende in funivia .
alla biglietteria si trovano le cartine per sapere tutti i sentieri e altre info per le bike ...
su alla cima c'è il bar e gli sdraio ... e altro , perchè ho visto delle strane bici che trasportavano persone davanti sedute come in passeggino :))))
hanno anche messo padre pio ... nel caso servisse !!! :)))
abbiamo visto pure una marmotta, che però è scappata ... mannaggia!! 




martedì 30 luglio 2013

Dal web - i costi di agosto. ?..

Riparare un elettrodomestico nel mese di agosto puo' costare molto, un conto salatissimo. Iniziamo con la prima voce che e' il diritto di chiamata, una voce incomprensibile che subito ci sfila dalle tasche 30 euro. Che l'artigiano debba venire a casa per fare la riparazione e' ovvio, lapalissiano diremmo, come e' ovvio che il bibliotecario debba ricorrere all'uso della scala per prendere i volumi posti nella parte alta della libreria; nessuno si sognerebbe di attribuire un aumento di stipendio per il pericolo derivante dall'uso della scala, la cosiddetta "indennita' scala". Alla gabella della chiamata si aggiunge il costo della manodopera, 30 euro l'ora. C'e' il costo per l'eventuale ritiro e la riconsegna dell'elettrodomestico, altri 30 euro ed infine una aggiunta di 15 euro per lo smontaggio dell'elettrodomestico da incasso. Totale 105 euro ai quali vanno aggiunte le spese per il pezzo di ricambio, che puo' portare la fattura a circa 130 euro. I nostri consigli? Telefonando all'artigiano chiedere, con il costo della semplice telefonata, tutte le varie voci di spesa, onde evitare spiacevoli sorprese, farsi rilasciare ricevuta e .......... acquistare un piccolo manuale di pronto intervento casalingo: probabilmente si risparmiera'. In caso di contestazione del prezzo si puo' ricorrere alle Commissioni di conciliazione delle Camere di Commercio o al Giudice di Pace.
Articolo completo

lunedì 29 luglio 2013

torta cuor di lemon


videoricetta

fase 1 :
preparare del pan di spagna (vedi foto a destra) le dosi sono per
una torta di medie dimensioni , io l'ho fatta un po' più piccola .
quindi montare a neve i bianchi e i rossi separatamente( per farle gonfiare bene basta un cucchiaio di acqua calda mentre si montano) , i rossi con lo zucchero i bianchi invece da soli , poi aggiungere la farina setacciata ai rossi il lievito e infine i bianchi ma senza smontarli ( vedi anche torta di compleanno) .io non utilizzo il burro per la tortiera perchè metto la carta forno


 fase due :
quando è cotto il pan di spagna , lasciarlo raffreddare , e preparare la panna con 50 gr. di dolceneve in polvere e 120 ml di latte freddo .metterla in frigo in modo che non si rovini nel frattempo.

fase tre:
preparare la crema lemon , con 2 uova , 2 limoni possibilmente non trattati , 150 gr. di zucchero, 100 gr. di burro , mezzo cucchiaino di fecola o amido di mais .
preparazione :
lavare i limoni , grattugiare la buccia e spremerli e lasciare da parte .
intanto prendere le uova e metterle in un pentolino , sbatterle con la frusta in modo che si mescolano bene , unire lo zucchero , la fecola o amido sciolta nel succo di limone , versare tutto il succo e mescolare velocemente , accendere a fiamma bassa poi alzarla dopo aver aggiunto il burro a pezzetti e mescolare velocemente fino ad addensamento della crema( circa 10 minuti) , spegnere il fuoco e aggiungere la buccia del limone grattugiata . lasciare raffreddare.


ora prendere il pan di spagna dividerlo a metà e farcirlo con la crema lemon ( se è troppa , in frigo si conserva per una decina di giorni), ricoprire la torta con la panna e con una siringa fare le decorazioni , anche volendo mescolando un po' di lemon e un po' di panna . tenere in frigo per almeno 2 ore in modo che le creme rendano bene nella torta .
nella foto è appena fatta .








domenica 28 luglio 2013

Pane integrale fatto con la macchina

Le dosi sono già nel blog fatto con due tipi diversi di macchina del pane .
Solamente c'è da sostituire metà della dose di farina bianca 00 con quella integrale , poi si può usare anche il lievito madre , ma attenzione perché dentro la macchina potrebbe lievitare troppo quindi è meglio fare 3 quarti di  dose per essere tranquilli .
Quindi in 300 gr di farina ( mezza bianca e mezza integrale)180 ml di acqua e latte , lievito madre essiccato 2 cucchiaini , 1 cucchiaino scarso di sale e 1 di zucchero (meglio se è di canna) , mezzo cucchiaio abbondante di olio extravergine .
Altrimenti se non si ha la macchina viene praticamente uguale fatto in uno stampo da plum cake (vedi altro post con la ricetta intera.)

I pantaloncini corti all'uncinetto

Questi li ho fatti circa 11-12anni fa e per fortuna mi vanno ancora ,
Ci avevo messo 3 mesi a farli perché il filo sottile e il cambio colore portava via tempo ,però ci sono affezionata ... sono comodi e si allargano facilmente una volta indossati .
Sono resistenti e per farli avevo preso le misure da un paio di pantaloncini che avevo , poi non erano venuti abbastanza di misura quindi ho aggiunto dai lati la striscia arancione che intanto faceva motivo ... e man mano che cresceva il lavoro lo misuravo con i vecchi pantaloncini ,soprattutto nelle parti basse in modo che calzassero bene .

sabato 27 luglio 2013

Carne grigliata in rosso

Ho grigliato due fette di carne tenera solo con il sale cosparso nella padella , poi ho preparato un soffritto di cipolla con olio extravergine d'oliva ho aggiunto mezza scatola di pelati a pezzetti , ho salato , ho aggiunto mezzo bicchiere di vino bianco , delle olive verdi gustose a pezzetti , ho lasciato cuocere x 10 -15 minuti in modo che tutto si insaporisse poi ho aggiunto del basilico fresco e le bistecche grigliate , ho lasciato sul fuoco per 2 minuti e poi ho spento  lasciandolo  coperto per almeno 20 minuti in modo che la carne si ammorbidisca nel sugo e poi ........ Si MANGIA! !!
:P ♥

mercoledì 24 luglio 2013

Alla conca del sole

Il mio fottutissimo nokia mi ha rovinato le foto che avevo fatto  dei ciuffi rosa bellissimi  di montagna ,c'era una distesa che sembrava un quadro , lo odio quel telefono, io non mi sono portata altro oggi perché pensavo di non fare foto poi però ho cambiato tragitto e quindi anche le foto da fare erano di più.
Nella seconda foto sotto partendo dall'alto si intravede qualche ciuffo ma ne avevo una bellissima  , e sono molto arrabbiata che appena potrò lo cambierò quel maledetto telefono!  :(
In ogni caso una bella giornata rilassante e di suggestivi panorami .
Video( che non è il massimo ma ho inserito le foto che ho salvato come quelle qui sotto)

si può camminare per 1 ora verso il colle del pis oppure oltre anche per tre ore , oppure in bici , portandola su con la seggiovia come ai tredici laghi .

martedì 23 luglio 2013

Girelle al formaggio

Come per le Girelle ai salumi solo con il formaggio invece del salame .

Dal web - l'acqua condominiale

Chi deve fare che cosa per verificare se l’acqua che esce dai rubinetti delle unità immobiliari è sicura per la nostra salute?

Si fulmina una lampadina dell’ascensore, del vano o dello spazio manovra dei box? L’amministratore deve disporne la sostituzione. Si rompe una tubatura dell’impianto idrico o del riscaldamento centralizzato? Idem.

A dire il vero dell’impianto domestico così definito, l’amministratore è responsabile per il tratto che va dal contatore generale fino alle diramazioni verso le singole unità immobiliari (art. 1117 c.c.). Da lì in poi si tratta dell’impianto di proprietà esclusiva e quindi il responsabile è il condomino.

La differenza non è di poco conto in quanto l’amministratore, così facendo, non è responsabile di ciò che esce dal rubinetto ma di ciò che esce dal punto di allaccio al contatore di sottrazione del singolo o, in mancanza, dal punto di diramazione.

Qui l'articolo completo  

domenica 21 luglio 2013

Plum cake riso e cocco

Tra quelli che ho messo questo è il mio preferito(  la videoricetta della mia invenzione)
Ingredienti :

2 uova

2 manciate di farina di riso
2 manciate di farina di cocco+ una per decorare
100 gr. Di farina bianca
1 bicchierino (da liquore) di latte
100 gr. di zucchero di canna
100 gr. Di burro fatto sciogliere
Mezza busta di lievito x dolci
1 bustina di vanillina

PREPARAZIONE :
Sbattere le uova in modo che rimangano belle gonfie
In un'altro recipiente mettere le farine, lo zucchero ,il lievito, la vanillina , unirci poi il burro fuso, il latte, le uova .
Mescolare delicatamente,  versare in uno stampo da plum cake e cospargere di farina di cocco la superficie.
Infornare a 180 gradi per mezz'ora circa . Servire in inverno con cioccolata calda e in estate con creme o yogurt al cocco o da  solo.
L'ho fatto oggi per la prima volta abbinando a mio gusto ed è venuto straordinariamente golosissimo! Tipo le torte alle nocciole per farvi un'idea...

Naturalmente a chi non piace il cocco lo trova meno goloso.
Io invece  stravedo per questo plum cake!
♥♥♥ :P

Dal web- il bisturi che riconosce il tumore in 3 secondi

Articolo completo
Ci mette appena tre secondi a riconoscere le cellule tumorali e a comunicarlo al chirurgo. E lo fa con un'accuratezza del 100%. È stato battezzato «iKnife», il «l'elettrobisturi intelligente». Lavora più o meno come fanno i segugi e scova il tumore del tessuto «cattivo» che via via polverizza con il calore. Un aiuto non da poco per i chirurgi perché la rimozione chirurgica di un tumore è un processo molto delicato e il rischio che parte del tessuto malato non venga asportato e possa quindi provocare una nuova diffusione è reale. Lo strumento, dotato di uno spettometro di massa, è stato ideato da un chimico ungherese, Zoltan Takats dell'Imperial College di Londra.

sabato 20 luglio 2013

Dal web : la penna che corregge e si connette

Video e articolo
Una penna del futuro è nata dalle menti di due inventori tedeschi, Falk Wolsky e Daniel Kaesmacher. L’idea di partenza è venuta al primo, osservando la moglie intenta a correggere i compiti del figlio: perché non creare una speciale penna supertecnologica in grado di avvertire quando si sta commettendo un errore di ortografia nella scrittura a mano? Ecco allora prendere vita la rivoluzionaria “Lernstift pen” che, come riportato dal quotidiano britannico Daily Mail, è capace di riconoscere i movimenti della mano grazie a un sensore incorporato nel corpo principale e capire se quello che si sta scrivendo è effettivamente giusto. Nel caso in cui dovesse rilevare un errore, la penna vibrerà. L’apparecchio, inoltre, dispone di connessione Wi-Fi integrata e può essere collegata anche a uno smartphone o ad altri computer per caricare testi scritti online e condividerli sui social network. Al momento, la “Lernstift pen” offre diverse modalità di correzione: una di queste, proprio come avviene nei programmi installati su Pc, è quella “Ortography”, da utilizzare per rilevare eventuali errori di ortografia che faranno vibrare la penna ad ogni parola scritta in modo sbagliato. E’ possibile altrimenti utilizzare la modalità "Calligraphy”, che va invece ad esaminare la forma delle singole lettere per evitare che il testo sia confuso o illeggibile. Nonostante il software disponga dioltre quarante lingue, la “Lernstift pen” verrà lanciata sul mercato solamente in tedesco e inglese, ma in futuro (se dovesse effettivamente rivoluzionare il mondo della scrittura) potrebbe espandere le proprie potenzialità. Come tutti i progetti in fase di sperimentazione, però, anche questa speciale penna ha bisogno di fondi per poter essere prodotta e distribuita. Per questo motivo, i due inventori tedeschi si sono affidati alla piattaformaKickstarter dove dovranno raggiungere l'obiettivo di 120.000 dollari. Chiunque volesse sostenere questo progetto, può investire una piccola somma (minimo 150 dollari) e in cambio riceverà, appena possibile, una delle prime penne prodotte. Attualmente, a circa venti giorni dal termine, sono stati raccolti solamente 20.000 sterline, ma il traguardo finale dovrebbe essere raggiunto prima del 9 agosto. In attesa di capire se la raccolta fondi andrà a buon fine, viene da chiedersi se uno strumento del genere potrà essere utilizzato dagli studenti durante le prove scritte d’esame, oppure se verrà sequestrato all’entrata come oggi avviene con gli smartphone.

venerdì 19 luglio 2013

lasagna verde al pesto

queste sono fatte con lasagne fresche , 2 tipi di pesto ( rucola
e basilico )
e una manciata di  noci  tritate grossolanamente ,
 besciamella ,
spolverizzate con parmigiano e pecorino.
buonissime pure così .
vedi anche : pasta alla genovese ,trota al pesto , pizza ligure , zuppa con pesto , gnocchi bicolore ,pasta pesto e panna ,pasta pesto e vongole , zuppa ligure .




preparare la pasta , preparare il pesto o alla rucola o al basilico , preparare la besciamella , preparare del parmigiano grattugiato . vedi anche lasagna verde con pasta comprata che è più plasticosa . vedi anche lasagna senza la besciamella .

Dal web: il gelato e il carattere

Gelato alla vaniglia: chi preferisce questo gusto è molto più probabile sia un tipo impulsivo, facilmente suggestionabile e un idealista.

- Gelato al cioccolato: chi predilige il gusto cioccolato è molto più probabile sia un tipo drammatico, vivace, affascinante, provocante, seducente ma anche credulone.

- Gelato ai frutti di bosco: la personalità di questo tipo è molto più probabile sia tollerante, devota e introversa.

- Gelato cioccolato alla menta: chi preferisce questo gusto è probabile sia una persona polemica, frugale e prudente.

- Gelato al cioccolato/biscotto: scegliendo questo gusto si è molto probabilmente dei tipi ambiziosi, competitivi e visionari.

- Gelato alla crema, vaniglia e praline: chi sceglie questo gusto è più probabile sia amorevole, solidale e preferisca evitare i riflettori.

- Gelato al caffè: chi sceglie il gusto caffè si ritiene sia un tipo scrupoloso, coscienzioso e un perfezionista morale.

- Gelato al cioccolato: è probabile si tratti di una persona generosa, competente e intraprendente.

- Sorbetto alla frutta: chi sceglie questo gusto è molto più probabile sia una persona analitica, decisa ma anche pessimista.

- Gelato al cioccolato e pezzetti di nocciole: chi si gusta questo gelato è molto più probabile possa essere un tipo aggressivo, accattivante ma anche un buon ascoltatore.

Articolo completo

giovedì 18 luglio 2013

Ventimiglia in giornata

Mai andarci nei giorni 13 e 17 perché potrebbe succedere di tutto.
Sdraiarsi su una merda e dover lavare l'asciugamano , rovesciare la borraccia del tè e dover cambiare borsa (prendere quelle dei giornali) . Poi cancellazione di treni, problemi con il biglietto per colpa di una lunga coda e macchinette automatiche mal funzionanti , che non c'è il due senza il tre ,alla terza macchinetta finalmente tutto ok.
Però bella giornata rilassante al mare con acqua pulita e sole e caldo molto caldo! 
♥♥♥ :D

Dal web: Il collirio naturale

Il limone (vedi articolo)
Il limone non è soltanto un frutto dalle proprietà straordinarie, ma un vero e proprio farmaco naturale. E' adatto in caso di congiuntivite. Daniela, una delle nostre lettrici, ce lo ha suggerito, dopo averlo provato si di sé. Il succo di limone, a suo parere, è uno dei più potenti ed efficaci colliri. Il dolore durerebbe solo pochi secondi, per dare spazio ad un effetto decongestionante. Daniela ha usato il succo di limone contro la congiuntivite nella quantità di 1 goccia per occhio 2 o 3 volte al giorno, risolvendo il problema nel giro di un paio di giorni.

lunedì 15 luglio 2013

Lingue di gatto


X40 biscotti :
250 g di farina,
250 g di zucchero,
3 uova ,
granella di zucchero.


Montate le uova e lo zucchero con uno sbattitore elettrico ,quindi, unite la farina  delicatamente, poca  alla volta setacciandola , per non smontare il composto.
Con la tasca fare tanti vermi lunghi e ....sistemarli in teglia con carta forno  distanziati .
Cospargete i biscotti con la granella di zucchero e cuoceteli in forno  preriscaldato a 200° per 10 minuti esatti .  Lasciateli raffreddare completamente, prima di staccarli dalla carta.
Sembrano i savoiardi e sono leggerissimi comemi pavesini.
oppure c'è l'altra versione che avevo fatto ( vedi quì)

Polpette di coniglio e olive


-Polpa di coniglio (io ho disossato 2 cosce)tritata
-1 uovo
-3 carote(bollite e passate nel passapatate)
-2 pizzichi di sale
-Metà peperone fatto cuocere al forno o grigliato e tritato grossolanamente
-Noce moscata
-Un pizzico di chiodo di garofano in polvere
-Mollica integrale bagnata nel latte e strizzata
-Una manciata di pecorino romano grattugiato
-1 spicchio d'aglio tritato finemente
-Basilico e prezzemolo tritati
-30 olive denocciolate verdi tritate grossolanamente
-2 cucchiai di Pane pesto
-Foglie di salvia per decorare
-Olio per la teglia

Mescolare tutti gli ingredienti , aggiustare di sale e formare delle palline e sistemarle in teglia unta d'olio extravergine o d'oliva . Su ognuna mettere una foglia di salvia  e cuocere in forno a 180-200 gradi per mezz'ora circa .

Filastrocca -" ronf ronf " ( un ronzio contro la solitudine )


Sembra un verso di animale
ma ha poco di normale
Ha quel suono irritante
Che man mano si fa assordante
E che tu provi a zittire
Ma con beffa ci riprova
Non appena torni a dormire
Non è un rombo
Ma un ronfo
Che a calmarlo basta un tonfo
O girarsi un po' nel fianco.
Sono mesi che risuona
Prima o poi lo mando in mona
Una lotta di cuscini
Creerebbe dei casini
Sfocerebbe in malumore
Portando con sé del dolore
E il sonno che tanto Prego
Non sarebbe che un ripiego
Non rimane che scappare
Prima di esasperare con quel crescente tuo russare.

domenica 14 luglio 2013

Camicia da notte modello gauguin

Con due pezzi presi al mercato mi sono montata una camicia da notte modello gauguin .
Prima ho fatto l'orlo , poi ho unito il pezzo sotto( facendo delle piegoline ) al pezzo sopra , il tutto prima con spilli poi con filo e poi macchina da cucire , il risultato è buono e per dormire va bene .fa un po ' vecchietta lorda  ma mi piace ugualmente .
:D:D:D ♥♥♥

Grissini al sesamo e fritto di totani

Per i grissini al sesamo il procedimento è come per gli altri (vedi qui)( ingredienti :
250 gr. di farina , 1 cucchiaino di sale , mezzo cucchiaino di zucchero , mezza busta di lievito di birra secco (o 2, 5 cucchiaini di lievito madre essiccato) , 130 ml di acqua a 30 gradi , 1 cucchiaio di olio extra vergine). impastando gli ingredienti , formando una palla e mettendola a lievitare coperta da un canovaccio o da pellicola x 2 ore poi una volta formati i grissini metterli ancora a lievitare x 1 ora in teglia foderata di carta forno e poi .... Tranne che prima di metterli a cuocere che bisogna spennellare la superficie con il latte a 30° e cospargerli di sesamo .

Per i totani invece sono fritti in olio di semi con foglie di salvia precedentemente impanati in farina bianca .
Scolati e conditi con limone .

venerdì 12 luglio 2013

Il cheeseburger con lievito madre

Il procedimento è come per gli altri cheeseburger  solamente che l'impasto si fa senza divisioni come per gli altri pani con lievito madre .
Poi la forma si fa come si vuole anche lunga come per gli hot-dog o a bocconcino  se si vuole un panino più piccolo.
per fare il disegno della punta al pane quando si taglia per fare i 4 pani bisogna dividere il salame a metà in senso verticale poi le due metà in senso orizzontale così facendo quando si mette a forma di palla terrà il disegno del taglio che formerà la punta ...:)

giovedì 11 luglio 2013

Filastrocca strampalata

Dio bonazzo non faceva un cazzo , si trasferì a Caldonazzo e iniziò a farsi il mazzo per questo divenne pazzo e se ne tornò come un razzo dove non faceva un cazzo in fondo era un ragazzo e scoprì di avere un gran bel cazzo e da qui il nome di dio bonazzo!  :D:D:D:D:D:D

lunedì 8 luglio 2013

Torta - budino alla pesca

Torta-budino alla pesca(video) 
Ingredienti:
3 pesche
150 ml di latte
1 uovo
80 gr di zucchero
2 cucchiai colmi di farina
1 bustina di vanillina
PREPARAZIONE :
Sbucciare e affettare le pesche a spicchi sottili , scaldare il latte leggermente,  sbattere l'uovo con lo zucchero, aggiungere la vanillina e la farina fino ad ottenere un impasto omogeneo, aggiungere il latte e le pesche . Mettere il composto in una teglia antiaderente o meglio in stampi monoporzione da budino . Infornare a 180 gradi per un'ora. 
Lasciare raffreddare e mettere in frigo per 2 ore poi servire .
Buonissima con questo caldo! :P♥
Se si fa senza la frutta rimane un budino alla crema buono e veloce ! E soprattutto genuino!

sabato 6 luglio 2013

giovedì 4 luglio 2013

Paglia al forno

Preparare della pasta fatta in casa , invece che tagliarla a tagliatelle, tagliarla piu stretta così sembrerà paglia. Lasciarla seccare un paio d'ore.
Poi preparare del ragù  veloce con pelati o pomodorini freschi e volendo della besciamella fatta in casa (oggi io non l'ho messa perché la volevo più leggera).
Mettere in teglia a strati come per le lasagne ,  in ultimo spolverizzare di parmigiano e un bicchiere di vino bianco e infornare per 25-30 minuti .
Servire tagliata a quadrati.
I condimenti possono anche variare naturalmente,  come per le lasagne. o agnolotti
per lo stendipasta ho utilizzato la griglia del tagliapane e uno scheletro dei portagiornali , ideona ! funzionale però 

mercoledì 3 luglio 2013

Sorde? O s...e?

Chi è che assume le telefoniste sky ? Che mangiano mentre telefonano non ascoltano e se gli urli di ascoltare  perche prima gentilmente gli dici che non ti interessa, ti danno della sclerata e della  troia?  Come si permettono di telefonare senza autorizzazione?  Licenziarle come minimo! ♥ :D

martedì 2 luglio 2013

Semifreddo al cocco

Ingredienti: 1 albume 50-70 gr. di zucchero a velo 150-180gr di yogurt al cocco Marmellata o cioccolata scaldate per decorare e insaporire ulteriormente.
PREPARAZIONE:
montare a neve l'albume con lo zucchero,  aggiungere lo yogurt piano piano per non smontarlo dal basso verso l'alto. Sistemare il composto in formine (meglio se morbide in silicone) e mettere in freezer per almeno 5-6ore poi tirarlo fuori e servirlo tolto dalle formine con della marmellata fatta scaldare che si caramella un po', oppure con del cioccolato fuso versato sopra .
Un dessert veramente buono! Parola di golosa ! :P♥

P.S. se non si ha in casa dello yogurt al cocco si può preparare con lo yogurt bianco intero e aggiungere un po' di farina di cocco e un po' di zucchero  a velo a piacere e amalgamare bene.
 poi aggiungere l'albume montato con lo zucchero a velo .
con del pan di spagna si possono
fare dei delice e metterli in freezer 
con dei petit si possono fare
i cucciolini e metterli in freezer

per farlo al cacao si sostituisce
la farina con un po' di cacao
e se vi rimane troppo asciutto
aggiungere un poco di latte ( ma pochissimo perchè il pan di spagna
è fatto senza )
per i biscotti naturalmente bisogna prima farlo indurire e poi farcirli 

Pasta al pesto di fave

Per fare questa pasta basta fare del pesto come gli altri pesti di rucola o di basilico ,  l'unica differenza e che le fave prima di mixarle bisogna sbollentarle per qualche minuto, poi aggiungere l'olio, il sale e l'aglio,  un po' di acqua di cottura della pasta , aggiungere il formaggio grattugiato e mescolare bene e condire la pasta.

crostata al cioccolato e banane

per questa torta-crostata bisogna preparare la pastafrolla poi della crema pasticcera con aggiunta di un cucchiaio di cioccolato in polvere in più mentre sta cuocendo, stendere l'impasto di frolla bucherellata in teglia foderata di carta forno, livellargli la crema pasticcera  e infornare a 180° per 30-35 minuti o a 160° in forno piccolo. lasciare intiepidire e preparare in un pentolino una banana se la torta è piccola( o 2 se la torta è di 300 gr. di farina ) un cucchiaio (o 2)di zucchero di canna e una fialetta di rhum, lasciare caramellare x2 minuti e disporre sulla torta con il loro succo. servire tiepidina ....
una vera bontà golosa !! :p