Cerca nel blog

mercoledì 16 ottobre 2013

Dal web- la macchina per fare la birra in casa

Il dispositivo, che dispone di un controller open-source, si connette a Internet, scarica le ricette e può ottimizzare i cicli di produzione della birra. Gli utenti devono semplicemente riempire il piccolo contenitore con acqua, collegare i tubi, mettere i grani nel contenitore del dispositivo chiamato "step filter", inserire il luppolo nelle gabbie con il disegnino apposito, selezionare una ricetta e aspettare.

In meno di quattro ore sarà pronta la birra non fermentata. Una volta raffreddato il composto, bisognerà aggiungere il lievito, sigillare il barile e aspettare cinque giorni prima di sosrseggiare la propria birra autoprodotta.C'è chiaramente un grande mercato potenziale per la Zymatic. Al momento, l'invenzione ha raccolto più di 397mila dollari su Kickstarter. Mitchell si aspetta che sarà disponibile per il commercio a partire dall'estate 2014 ad un prezzo di circa 1999 dollari.

Articolo completo

Posta un commento