Cerca nel blog

mercoledì 30 luglio 2014

Risotto alla caponata

Con l'avanzo di verdure della caponata , abbiamo fatto un risotto buono e gustoso , abbiamo aggiunto solo un bicchiere di vino bianco, sale  , un po ' di passata di pomodoro e  parmigiano grattugiato alla fine .
Ottimo primo , veloce da fare .

sabato 26 luglio 2014

Insalata di polpo e farro

Ingredienti :
150 g di orzo perlato 
400g di polpo pulito 
10 pomodorini 
15 olive verdi snocciolate
Se si vuole anche  1 cuore di sedano
 1 ciuffo di prezzemolo tritato
 alloro
menta 
Qualche foglia di basilico fresca
 3 cucchiai di pesto di basilico o di rucola
1 cucchiaio d'olio extravergine di oliva
Succo di mezzo limone 
sale e pepe


PREPARAZIONE :
Immergete il polpo in acqua bollente salata e aromatizzata con il succo di limone, l'alloro, la menta e il  prezzemolo. Cuocetelo per circa 30 minuti o finché risulterà tenero.
scolatelo e tagliatelo a pezzetti .
Lessate l'orzo in acqua .
Scolatelo, mettetelo in una ciotola e conditelo con 2 cucchiai di olio extravergine.
Tagliate i pomodorini a pezzetti e uniteli all'orzo, aggiungete le olive a rondelle,volendo  il sedano pulito e tagliato , il polpo, sale, pepe, il pesto .
Decorate con foglie di basilico fresco .
Coprite con pellicola e lasciate in frigo per almeno un'ora prima di servire.
Qui altre insalate estive .

giovedì 24 luglio 2014

Biscotti al marsala e miele ( ottimi)

questi invece sono fatti simili , invece che il marsala
ci sono gocce di anice e vino bianco  , lo zucchero invece che di canna
quello bianco , sono più golosi quelli al marsala , ma buoni
pure questi ! 
X una trentina di biscotti
275 gr di farina "00"
100 gr di zucchero bianco o di canna
1 cucchiaio e mezzo di miele
1 pizzico di sale
100 ml di olio d'oliva
100 ml di marsala
2 cucchiaini di lievito per dolci
Zucchero di canna per decorare








Preparazione :

Mescolare la farina con lo zucchero , il miele , il sale , l'olio , il marsala e  per ultimo il lievito.
Amalgamare bene e formare una palla un po' appiccicosa , prendere un po' di impasto con le dita e strofinandolo sul palmo formare un salamino che chiudiamo a ciambella e lo intingiamo nello zucchero di canna e lo sistemiamo su teglia ricoperta di carta  forno . Facciamo così con tutto l'impasto e inforniamo in forno caldo a 180 ° per 20 minuti,  lasciamo raffreddare e gustiamo con il tè.
Ottimi biscotti dolci e diversi dal solito hanno un gusto particolare e buonissimo.
Veloci da fare per chi ha poco tempo !
♥ ♥ ♥ ♥ ♥ :P :P :P

mercoledì 23 luglio 2014

Oggi in giro per torino e cintura e mozart

La giornata è partita con il sole e poi mentre eravamo alle gru si è scatenato un temporale pazzesco , così tornate a torino siamo passate in piazza san carlo per l'ultimo giorno di concerto di Mozart  e  ci siamo sedute un momento a sentire i piccoli concerti che si tenevano dalle 18 alle 21 poi alle 21 di stasera il concertone finale , ma ecco che la pioggia rovina tutto e cosi a casa per cena va beh ... per oggi siamo riuscite a ritagliarci una giornata anche varia tra negozi ,musica  e pizza .
Che estate dispettosa! !!!
Ecco  un assaggio del video di  mozart in piazza san carlo .

venerdì 18 luglio 2014

Contorno boscaiolo

Ingredienti :
2 Carciofi lessati
1 scatolina di piselli
1 manciata di fagiolini
5-6 cavolini di Bruxelles
2 manciate di funghi champignon
1 cipolla
1 spicchio d'aglio
2-3 foglioline di menta
1 manciata di prezzemolo tritato
1 manciata di fave
Sale
Olio
1 bicchiere di vino bianco
1 pizzico di noce moscata
1 noce di burro
2 -3 mestoli di brodo


Soffriggere la cipolla in olio , aggiungere le verdure a pezzi , salare , speziare , aggiungere il vino bianco,  lasciare consumare il tutto a fiamma bassa , per finire la cottura aggiungere il brodo ( in tutto 40-45 minuti.
Servire come contorno per carni (o altro a piacere).
♥♥♥♥ :P
assomiglia alla VIGNAROLA

Lasagna alternativa

Ingredienti :
Pasta all'uovo per lasagna ( io ho messo quella fatta da me e surgelata)
3 manciate di porro tagliato a rondelle
Olio extravergine d'oliva
1 piccolo finocchio lessato
3 zucchine tagliate a rondelle
1 bicchiere di vino bianco
Qualche foglia di basilico
1 pizzico di noce moscata
Sale
Besciamella


Soffriggere il porro in olio extravergine,  aggiungere il finocchio tagliato a pezzetti , il basilico e le zucchine,  salare , aggiungere il vino, la noce moscata e coprire lasciando cuocere per una ventina di minuti .  Preparare la besciamella ( vedi post) la dose da 40 gr .
Ora prendere una teglia e ungerla d'olio d'oliva e mettere il primo strato di pasta , sopra le verdure e 2-3 cucchiai di besciamella , altro strato di pasta e così via ..... all'ultimo strato spolverizzare di parmigiano grattugiato e infornare a 180 ° per mezz'ora circa.
♥♥♥♥♥ :P
vedi alcuni  tipi di lasagne poi ci sono anche alle noci ecc.. 

giovedì 17 luglio 2014

le bellissime cascate di lillaz




cascate di lillaz
cogne veduta su valnontey

inizio sentiero per le cascate
bosco incantato dove si possono incontrare gli stambecchi
 sono rimasta sorpresa dalla bellezza di queste cascate con quel bel colore verde acqua , prati incontaminati e stambecchi .( VIDEO )
il  picnic con la cascata vicino è stato meraviglioso ! cogne è tranquilla , ancora di più lillaz , tra profumo di fieno e spuzzi d'acqua dalla cascata che  faceva pure piacere dal momento che faceva caldo, una gita fuori porta perfetta , anche se abbiamo avuto qualche problema con i treni di prima mattina per colpa dei furti di rame , ma per fortuna è andato per un filo.
 poi al ritorno il problema con i mezzi della valle d'aosta per un crollo di pietre in strada ma risolto nel pomeriggio .  quando si avvicina il 17 porta sempre un po' di sfiga !
 stanchissime siamo tornate a casa , ma felici di essere andate ! altro che le casate di bardonecchia o val troncea !
 nel bosco incantato ti perdi , talmente è pieno di viottoli , ma tutti segnalati ,che parte da cogne e va avanti per ettari di verde verso lillaz e verso altri posti che non ricordo , ti senti proprio heidi !( nella foto grande sotto)

lillaz
stambecco che bruca 




prati con viottoli per lillaz e altre mete 


salita verso le cascate e veduta di lillaz

cascate di lillaz

cogne vista da dietro con parcheggio camper e pullman 

martedì 15 luglio 2014

Cheesecake di pesche e yogurt

Ingredienti :
10 cucchiaini di yogurt bianco
1 philadelphia da 80 gr. 
3 pesche noci( in piemontese patanue)
3 uova
7 cucchiai di zucchero
2 cucchiai di liquore all'amaretto
Il succo di 1 limone
1 cucchiaio di farina bianca
1 cucchiaio di farina di mandorle (o mandorle tritate finemente)



PREPARAZIONE :
Tagliare le pesche a fette , irrorarle di succo di limone,  metterle in padella e caramellarle con 3 cucchiai di zucchero , 2 cucchiai di acqua e l'amaretto , lasciare caramellare a fiamma alta per 1-2 minuti fino a creare la salsina dolce.
staccare e lasciare intiepidire.
In un recipiente mettere lo yogurt, il philadelphia, il resto dello zucchero e mescolare formando una crema, aggiungere le mandorle e un filo di salsina delle pesche  .
Montare a parte le 3 uova e unirle al composto precedente mescolando bene il tutto.
Rivestire una teglia da plumcake o di altre forme con carta forno bagnata e strizzata,  mettere un po ' di composto , poi sopra un po ' di pesche , poi ancora composto e ancora le pesche fino a finire tutto .
Infornare a 160 ° per circa 45min.-1 ora  (prova cottura con lo stuzzicadenti).
Servire tiepida , fredda  o con gelato vicino .


In alternativa si possono fare delle tortine a budino con sopra la salsa di pesca , in questo caso si caramella ( in modo da disfarla ) la quantità di persca necessaria da mettere in fondo ad ogni contenitore per il budino e si versa il composto sopra e si lascia cuocere in forno alla stessa temperatura e per lo stesso tempo.


lunedì 14 luglio 2014

Zuppa di pane con le bietoline ( piatto casareccio)

Per questa ricetta (×2 persone )serve del brodo (o vegetale o di carne) , circa 2 etti di bietoline lesse , delle fette di formaggio , 4 fette di pancarrè (o bianco o integrale ) , 30 gr di burro circa, una manciata di parmigiano grattugiato , sale ( volendo si può arricchire a piacere con uova e salumi).


Si bagnano (devono essere molto zuppe) nel brodo le fette di pane e si mettono in  una pirofila unta con  metà del burro , si mette uno strato di bietoline lesse  ( si può fare anche uno solo strato ) sopra le prime 2 fette  di pane (si sala ) e uno di formaggio , poi le altre 2 fette di pane e l'altra metà delle bietoline,  l'altra metà del formaggio , il parmigiano grattugiato e l'altra metà del burro a scaglie , si inforna a 240 °  fino a gratinatura . Servire caldo.
Un piatto casareccio e povero ma gustoso !
♥ ♥ ♥ :P

sabato 12 luglio 2014

Sformatini di melanzana

Ingredienti x 10 sformatini:
1 melanzana grande
200 gr di ricotta
100 gr di parmigiano grattugiato
2 uova
2 cucchiai di farina
1 pizzico di noce moscata
2 spicchi d'aglio
1 pizzico di peperoncino
Qualche foglia di menta
Olio extravergine d'oliva
Pangrattato
Sale
PREPARAZIONE :
Pelare e tagliare a pezzetti uguali la melanzana,  metterli in padella con 3 cucchiai d'olio extravergine , peperoncino e menta, salare ( 3 pizzichi ), stufare per 10 minuti , poi mixarle e lasciare raffreddare.
Montare le uova , unire la ricotta , il parmigiano grattugiato ( 80 gr) , la noce moscata, sale ( 3 pizzichi ) ,  la farina , unire il tutto  insieme al composto di melanzana e mescolare bene.
Versare 2-3  cucchiaiate di composto in pirottine (oliate e spolverizzate di pangrattato) , spolverizzate la superficie di ognuna di parmigiano grattugiato avanzato  e infornate a 180 ° x 30 minuti circa.
Servite gli sformatini tiepidi cosparsi in superficie di pomodorini crudi tagliati a spicchi e  conditi con olio,  origano , aglio , peperoncino, menta, sale .
Buon appetito!
♥ ♥ ♥ ♥ :P
Oppure : sformatini allo speck , soufflè di patate , sformatini di asparagi e spinaci , sformatini di carciofi , sformatini di ricotta di capra

venerdì 11 luglio 2014

il santuario di oropa e il lago mucrone

il VIDEO

lago mucrone
 oggi la gita in giornata al santuario di oropa ( mi sembrava di andare a lurdes anche se non ci sono mai stata ..... :)))))  ).
però era veramente bello , grandissimo , più grande delle rovine di Atene  poi dietro c'è la funivia che porta al lago mucrone o al monte mucrone per farsi lunghe camminate ( noi non avevamo molta voglia di camminare quindi ci siamo limitate al lago che è a pochi passi dalla funivia perchè poi volevamo vedere pure biella )
se avesse fatto più caldo mi sarei accampata a lungo nel prato o spiaggetta che contorna il lago .
una splendida giornata !!!
abbiamo preso per un filo il primo pullman che portava al santuario ( partono da fuori della stazione s. paolo di biella ) così appena arrivate siamo partite per il santuario (1200 m di altezza ) ci sono bar ristoranti e negozi per farsi fare panini ( noi oggi abbiamo preso un panino con porchetta ) , poi dietro al santuario siamo andate a vedere il giardino botanico che in teoria doveva regalare ad ogni visitatore una piantina fino ad esaurimento scorte ma si vede che aveva piovuto troppo e non ne avevano più (e poi non l'avremo presa percheè in treno sarebbe appassita ....poverina !)


veduta dall'alto del santuario e biella
 dopo abbiamo preso la funivia che andava al lago MUCRONE  e al monte mucrone ( volendo cè anche tutto il tragitto a piedi ma sono ore di camminata in salita bisogna avere voglia , molta voglia di sport !  :) :p

lassù è bellissimo , ti vedi biella il santuario e tutta la vallata con le nuvole che sembrano appoggiate su un vetro !

visto che eravamo al santuario , probabilmente c'era DIO e a fatto la grazia di tenere il sole tutta la giornata !!!   :))))))))



lago mucrone

santuario di oropa
biella
c'era anche ancora un po' di neve  alle sponde del lago !
santuario di oropa

santuario di oropa

santuario - vecchia locomotiva che andava a biella


giardino botanico dietro al santuario

biella
da quelle parti ci sono molte chiese e pure belle !
biella è pulita e tenuta bene , ci sono dei bei giardini in centro con gelateria ufficio informazioni turistiche e megastore con l'esselunga e negozietti , poi nel centro storico( dopo i girdini ) ci sono molti altri negozi e bar e monumenti storici .
bella biella !!
sembra un po' cuneo !

mercoledì 9 luglio 2014

Pasta con trippa

Vedi ricetta della trippa alla romana
Oggi con l'avanzo di trippa abbiamo fatto la pasta con la trippa !
Niente male !
Veloce e buonissima!
:P ♥ ♥ ♥ ♥ ♥

martedì 8 luglio 2014

Arancini di riso al formaggio

Ingredienti per 5 arancini :
arancini al formaggio e funghi ho aggiunto una manciata di funghi
trifolati e ne ho messo un cucchiaino per ogni arancino .
150 gr di riso
1 philadelphia di 80 gr.
1 mozzarella
2 uova
Sale
Pepe
1 pizzico di noce moscata
Pangrattato q.b
Farina q.b
Olio x friggere


                                                 Preparazione :
Lessare il riso in acqua salata , scolarlo e condirlo con il philadelphia e metà mozzarella ( naturalmente i formaggi si possono sostituire con altri tipi ) , 1 pizzico di noce moscata , quando sarà solo più tiepido unire 1 uovo sbattuto , mescolare bene e  salare .
Ora procedere per formare gli arancini ( vedi post di quelli al ragù)  prelevando un cucchiaio di riso , metterlo nel palmo della mano mettere al centro dei dadini di mozzarella ( l'altra metà) e chiudere con altro riso formando una polpetta a  forma di piccolo cono .
Passare ogni arancino prima nella farina poi nell'altro uovo sbattuto e infine nel pangrattato .
Ora friggerli nell'olio bollente fino a doratura e servire caldi .
♥♥♥♥♥ :P:P:P
oppure tipo arancini quà

lunedì 7 luglio 2014

Mousse di tonno e philadelphia

Frullare 120 gr di tonno con 2 filetti di acciughe, 50 gr di philadelphia , 1 cucchiaio di olio extravergine d'oliva , 1 pizzico di pepe , qualche goccia di limone.
Adatta a insalate , uova , vitello tonnato ecc.

Pizza con patate

Per l'impasto seguire qui , per farla alla ligure invece qui  ( il procedimento è uguale)
Oggi invece gli abbiamo messo avanzi di patate fatte al forno , un po ' di passata di pomodoro , mozzarella a fette e salame piccante (con peperoncino sopra) , funghi trifolati ,  salare  un pochino ,origano , olio , infornare e ....
Buon appetito! 
♥♥♥♥♥ :P

sabato 5 luglio 2014

Melanzana alla griglia in salsa verde

Fare delle fette di melanzana alla griglia solo con sale nella padella  , una volta cotte  condirle con il bagnet  ( salsa verde piemontese vedi post sul blog )  buone da antipasto , ma anche come contorno .

gita al mare , tra lavagna , chiavari , sestri levante , rapallo

 il video

hotel lavagnese 
 2 giorni al mare sotto il sole , passeggiare , bagnarsi , spostarsi da paese in paese , dopo una lunga passeggiata da lavagna a sestri levante nel pomeriggio passando dal lungomare che si interrompe a cavi di lavagna (ma si può proseguire dalla spiaggia) , cena a sestri con la pasta al pesto alla genovese ( nel vero modo , con patate e fagiolini ).
 l'unico punto di spiaggia di sabbia piccolissimo si trova alla fine di cavi di lavagna per il resto tutte pietroline , poi si arriva a sestri dove le spiaggie sono molto più belle sono di sabbia fine o pietroline piccoline che non fanno male ai piedi , solo che è più cara .
il giorno successivo a piedi fino a chiavari ( da lavagna sono 2 chilometri circa ) , in piazza c'è l'ovs vuoi non fare shopping ? infatti ci scappa il vestitino e un pigiama ! poi a pranzo a rapallo (in treno ) , carissima , però ho mangiato bene e il vino bianco era veramente buonissimo ( ristorante sul lungomare " amici miei " ) , poi eravamo ancora un po' stanche dal giorno prima ( perchè tra partire da casa alle 5 e passeggiare al mare sotto il sole ci si scioglie,  anche se è bellissimo ) e quindi siamo state a rapallo a cazzeggiare tutto il pomeriggio e poi il ritorno a casa in treno .
 tornate a pinerolo c'era un tempo da lupi , pioggia e freddo , mentre al mare c'erano 30 gradi   minchia! BRRRRRR!

oche di chiavari
lavagna 
hotel lavagnese 


ristorante di rapallo " amici miei "


rapallo il castelletto


trofie al pesto alla ligure 
rapallo 

martedì 1 luglio 2014

Trottoline sfogliatelle semplici di brioche

Per gli ingredienti , l'impasto e la lievitazione ( vedi dettagli nel post precedente )


Per farli a forma di trottoline ...... ecco come procedere:

Dopo aver fatto lievitare l'impasto  , dividerlo in 4 parti ( o più,  dipende dalla grandezza desiderata  ) .
Stendere ogni parte a rettangolo   abbastanza sottile , spennellare tutta la superficie di burro fuso ( 30 gr circa) ,
Arrotolare il rettangolo su se stesso formando un cilindro , tagliare il cilindro in rondelle spesse e sistemarle in teglia foderata di carta forno.
Spennellare ogni rondella di burro fuso e rosso d'uovo , spolverizzarle di zucchero di canna .
Lasciare lievitare 1 ora  .

Infornare a 175 ° per 10- 15 minuti circa .

Volendo si possono farcire con uvetta , cioccolato o crema pasticcera , basta  metterli prima di arrotolare i cilindri.
Buonissime!  ♥ ♥ ♥ ♥ ♥ :P :P :P
Un po ' pasticcini e un po ' sfogliatelle !