Cerca nel blog

venerdì 25 dicembre 2015

filetti di maiale con pancetta e salsa di datteri




Ingredienti x 2 persone :

7-8 fette di filetto maiale sottili
100 gr di pancetta a fette
2 foglie d'alloro
1 rametto di rosmarino
qualche foglia di salvia
8 datteri
1 bicchiere di vino bianco
1 grossa noce di burro
2 cucchiai di olio di oliva extravergine
sale
pepe o peperoncino



mettere l'olio in padella grande , adagiare ogni filetto di carne salato e pepato ricoperto di pancetta (da ambo i lati) in padella con le varie spezie e rosolare velocemente , aggiungere il vino bianco , lasciare sfumare , togliere i filetti temporaneamente , aggiungere il burro nella padella , i datteri tagliati a pezzetti, lasciare 2 minuti poi mixare il tutto in modo da formare una salsa ( se risultasse troppo densa , rimetterla in padella e aggiungere un po' d'acqua o vino ) , rimettere i filetti di carne in padella con la salsa e servire con contorno di cavolini di bruxelles o come ho fatto io di polenta con funghi trifolati .
Buono e alternativo ! Buon natale !

altri modi di fare il maiale qui e qui ( con vari link) 


giovedì 24 dicembre 2015

cialde alle noci e vassoio natalizio misto

per le cialde alle noci :
150 gr di noci tritate
1 albume

100 gr di zucchero
mezzo cucchiaino di cacao in polvere
1 cucchiaino di miele fluido


 mescolare tutti gli ingredienti
 formare un impasto molto appiccicoso ,
formare delle  noci e sistemarle
 in una placca da forno
 foderata di carta forno.
infornare a 160° per circa 20 minuti
sfornare e lasciare raffreddare
gustare da sole o farcite accoppiandole .
--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------


baci alla castagna (vedi post dei biscotti per l'impasto)
 farciti con crema di castagne


per fare il misto di natale vedi i post : crema di marroni , biscotti alla castagna ( basta aggiungere un cucchiaino di cacao all'impasto e farli a palline come i baci di dama ) , cannoli che ho fatto ieri  ( da riempire con crema pasticcera veloce ma modificata a gianduja con una manciata di nocciole tritate e mezzo cucchiaio di cacao in polvere  ) biscotti al cocco leggeri  , i biscotti gialli che hanno l'impasto  di  quelli a ferro di cavallo  solo che sono timbrati , il pan fort ,
poi volendo si possono fare altre cose io ne ho fatte sei .
ma si possono fare ....ad esempio in questi post  : ninfee  bisù e sfoglie , altri pasticcini vari  , e i baci in diversi modi   , quelli di alassio in diversi modi e molte altre bontà per fare festa quando si vuole e non solo a natale , tutte fatte in casa , preparate con cura alcune velocissime altre più lunghe ma tutte buonissime ! nel mio blog c'è quasi di tutto e ogni tanto sperimento cose nuove  sia dolci che salate ! buone feste ....

mercoledì 23 dicembre 2015

cannoli tipo siciliani ma buonissimi e facili da fare



Per circa 7 cannoli
per l'impasto:

140 gr circa di farina
25 gr di zucchero
¼ di fialetta di aroma mandorla
1 pizzico di sale
25 ml di olio di semi
1 cucchiaino di lievito per dolci
50 ml di acqua
25 gr di burro fuso a bagnomaria

per farcire :

cremapasticcera veloce ( video qui)  ( per farla al cacao basta aggiungere mezzo cucchiaio di cacao in polvere insieme alla farina ) 
anche riempiti di crema di marroni e panna 

30 gr di amaretti sbriciolati fini
50 gr di nocciole tritate
50 gr di ricotta ( facoltativo)
zucchero a velo

preparazione :

setacciare la farina in un recipiente , unirvi lo zucchero , l'aroma , il sale , l'olio , il burro (lasciandone un pochino per ungere gli stampi da cannolo ), l'acqua , per ultimo il lievito , impastare bene ,  e rapidamente ottenendo un impasto liscio , dividere l'impasto in 7 palline tonde che stendiamo sottili con il mattarello , poniamo ogni disco di impasto nello stampo da cannoli ( unto di burro) chiudendone i lati sopra premendo bene in modo che si chiuda come un cappotto , intingiamo ogni cannolo negli amaretti sbriciolati fini e sistemiamo il tutto in teglia foderata di carta forno e lasciamo cuocere in forno piccolo a 150°( grande 170° ) per 10-15 minuti ( già preriscaldato) sforniamo e lasciamo raffreddare , sfiliamo il tubo e farciamo i cannoli con la crema al cioccolato ( e ricotta volendo ) + le nocciole tritate mescolate insieme  che avremo precedentemente preparato . Spolverizziamo di zucchero a velo e mettiamo in frigorifero per almeno 2 ore .
Una delizia per le feste !!
:p :p :p





giovedì 17 dicembre 2015

L'ESPRESSO


il caffè espresso 



















Mi infilo in un cassetto
ben richiuso come un elmetto
posso aver mille colori
dal più lungo al più stretto
poi con una lieve pressione esco fuori
e con gli occhi addosso di stupore per il mio colore di un dorato intenso
scaldo i cuori ed i dolori
capovolgendo i malumori
di me si può abusare
se mi sai selezionare
con dovuta attenzione per la mia confezione
mi puoi anche regalare
per la mia eleganza e compattezza
posso esser messo in bella vista
o rinchiuso in una fortezza
ma al momento più opportuno
so soddisfar ognuno
sono meno conveniente di un mio precedente
ma la vita va avanti
e il mio compito è di soddisfare tutti quanti
son l'essenza più importante
e del fine pasto sono il fante !




crema di burro golosa per torte


per fare questa golosa crema di burro per farcire torte e brioss basta sbattere molto bene 100 gr di burro morbido con  100 ml di olio di semi e 75 gr di zucchero a velo . rimane cremosa come una panna e morbida come una chantilly ... :p :p :p ( volendo si può anche aggiungere un tuorlo per renderla ancora più gustosa )
un'altro modo per fare la crema di burro è nella torta all'anmaretto

martedì 15 dicembre 2015

BABBO ALLA PORTA

sono qui seduto davanti al caminetto
e odo da lontano l'intrusione di un sospetto
mi domando un po' perplesso
ma è babbo natale
o un'invasione al mio cospetto?
sento l'insistenza e mi avvicino
scoprendo che è soltanto il mio vicino
or mi sorge un dubbio
che volesse farci un pensierino ?
ritorno a meditar contemplando un po' il soffitto
e mi sovrasta un dolce dubbio
vuoi veder che quel modo un po' svampito e truffaldino
era per veder se ci stava un soldino ?
poco me ne cale
dal momento che nulla ho di cui vale ...
ma soltanto quella pace del natale
mi consolo che sarà solo un fatto occasionale
forse un bicchier di troppo... e si può sbagliare !
ma il fatto si ripete
e mi dico .. lascia stare !
ma purtroppo l'insistenza mi fa pensar male
in cuor mio penso .. è natale !
vivi questa gioia tanta o poca che sia ...
che vivere per strada è la cosa più brutta che ci sia !
BUON NATALE !!

lunedì 14 dicembre 2015

pizzoccheri fatti in casa con pancetta e verdure

per quelli fatti in casa conviene sempre miscelare grano saraceno con farina semplice integrale altrimenti l'impasto si strappa troppo facilmente .


i pizzoccheri fatti in casa ( vedi post )
verdure mise grigliate 
pancetta affumicata 
peperoncino 
olio extravergine
aglio 
basilico 


il tutto nella quantità desiderata in relazione alle persone che mangiano ..-:)))
si taglia a pezzi tutte le verdure dopo averle grigliate ,( o si usano avanzi di verdure grigliate come abbiamo fatto noi  )si mette un filo d'olio in padella con pancetta,  aglio , verdure e basilico , si cola la pasta già preparata dal giorno prima ( se si usa quella fatta in casa ) e si salta tutto in padella , volendo con qualche pomodorino fresco dolce a pezzetti , una spolverata di parmigiano e buon appetito !! :p :P :p 
vedi anche pasta integrale

martedì 8 dicembre 2015

crema di lenticchie con pere e gamberetti



250 gr di lenticchie
2 carote
1 spicchio d'aglio
rosmarino ( io ho messso un cucchiaino di quello secco)
3 cucchiai di olio extra vergine d'oliva
2 pere william
2 manciate di gamberetti al naturale
½ limone
3 pizzichi di sale grosso + 2 di fino
un pizzico di pepe




mettere in ammollo le lenticchie per alcune ore , scolarle e metterle in pentola con 1,5 litri di acqua ,il sale grosso , l'aglio , il rosmarino , le carote a pezzi , lasciare bollire per circa 30-40 minuti , passarle al mixer .
Pelare e tagliare a pezzetti le pere e saltarle in padella con i gamberetti ( precedentemente bagnati con succo di limone e scolati ) , il pepe , il sale fino, e 2 cucchiai di olio extra , lasciare alcuni minuti ad imbiondire , unite le pere al passato di lenticchie e servite con crostini …
buona e alternativa , a parte l'ammollo delle lenticchie è pure veloce da preparare , io oggi avevo pochi gamberetti , mi sono arrangiata con pochi, però devo dire che è molto buona e semplice ...


polpette al prosciutto e verza


per 8 polpette circa :
300 gr circa  di cavolo ( verza ) lesso
100 gr di prosciutto cotto

200 gr di ricotta 
4 pizzichi di sale circa 
1 uovo
3 cucchiai di parmigiano 
2 cucchiai di pecorino romano 
3 cucchiai di passata di pomodoro 
6 cucchiai di panepesto
olio di oliva 

mescolare tutti gli ingredienti tagliati apezzetti , formare delle polpette , sistemarle in teglia unta d'olio di oliva e infornare per 30 minuti a 170° rivoltandole a metà cottura ... servire tiepide ...
gustose e veloci da preparare ...

oppure : panzerotti , medaglioni  , polpettone rustico , polpette con mortadella e verza , altre polpette con verza  ...ecc

lunedì 7 dicembre 2015

babbo e la renna in feltro

adesso è completo

non sono perfetti ma sono espressivi i miei nuovi pupazzetti che rappresentano babbo natale un po' diavoletto e la renna che sembra un po' ubriaca !! ho messo tutta me stessa , non sono molto pratica con il feltro però a me piacciono molto da mettere fuori della porta !! :)))
la renna ho preso spunto dal web , invece per babbo natale ho fatto da sola a mia idea ... ho tagliato i pezzi da 4 colori di feltro , bianco , nero , rosso e marrone ... poi per la renna... il ciondolo al collo è un gancio di un reggiseno di  un costume  vecchio ... e per il ripieno ho usato della panina dei cuscini vecchi che tengo sempre per fare altri cuscini o altro che può servire per la casa ... poi ho cucito un po' a punto festone e un po' a punto erba ...
non ci vuole molto a fare queste cose .. ma pazienza ...

la renna è tutta ripiena tranne le gambe ,
le orecchie , il cuore e gli occhi ..



altre cose natalizie in questo link  e anche in questo link ( dove ci sono altri link )
pupazzo di neve
un po' pirata
mi è venuto così





feltro sottile 
due palle una più grande e una
più piccola , tutto doppio tranne
la barba , la striscia del berretto
la cintura e gli occhi,  il tutto cucito
con un po' di ripieno dei cuscini..

spaghetti con crema di cipolle , acciughe e mandorle tritate


Ingredienti x 2 persone :

2 cipolle
4-5 pomodori secchi
10 acciughe
un bicchiere di vino bianco
3 cucchiai di olio extra vergine d'oliva
1 pizzico di sale
1 manciata di mandorle tritate o farina di mandorle ( facoltativo ma molto più buono)
un pizzico di peperoncino piccante
200 gr di pasta
(un cucchiaino di zucchero di canna  facoltativo )
(cannella facoltativo)




tritare sottili le cipolle , cuocerle in padella coperte d'acqua a fiamma media , quando si sarà consumata l'acqua , aggiungere l'olio , il sale ,  zucchero e cannella , 4 acciughe tritate fini , i pomodori secchi a pezzetti , lasciarle soffriggere a fiamma molto bassa aggiungendo poco alla volta il vino , in modo che si crei una bella salsa cremosa , nel frattempo facciamo cuocere la pasta , scoliamola e versiamola in padella con la crema di cipolle mescolando bene , disponiamo nei piatti la pasta , decoriamo i piatti con le restanti acciughe e serviamo con una spolverata di mandorle tritate finemente meglio ancora se è farina di mandorla (come se fosse formaggio ) .. e buon appetito , un piatto buono gustoso e bello da presentare e anche veloce da preparare …  

domenica 6 dicembre 2015

carciofini alla panna


ingredienti per 2 persone :
300 gr di carciofini surgelati 
200 ml di panna ( meglio 150 ml ) 
1 manciata di prezzemolo tritato 
2 pizzichi di sale 
20 gr di burro 


mettere in  padella il burro e scioglierlo , aggiungere i carciofini , lasciarli scongelare a fiamma bassa e coperti poi  salare , aggiungere il prezzemolo , la panna e lasciare insaporire per qualche minuto .. servire come antipasto o come contorno per carni o pesce .. veloce e buonissimo per le feste ... :p :p :p

oppure : nell'insalata russa , in umido , nel risotto , in polpetta , nella pasta , sformatini , in crema , in torta ligure , torta duchessa , torta salata semplice , la vignarola .

pancake (americani) per colazione

ingredienti x 14 pancake :
2 uova 
25 gr di zucchero 
1 bustina di vanillina 
1 pizzico di sale 
200 gr di farina bianca "00"
2 cucchiaini di lievito 
200 ml di latte
3 cucchiai di olio di semi 

per cuocere e decorare:
una noce di burro
sciroppo d'acero (o miele )


sbattere a crema i tuorli con lo zucchero , la vanillina e il sale .
montare a neve ferma gli albumi , unire gli albumi ai tuorli , e unire la farina poca alla volta alternandola con l'olio di semi e il latte , per ultimo unire il lievito , mescolare bene ( deve risultare della consistenza di una pastella )  .
scaldare una padella unta di burro e a fiamma media versare 2 cucchiaiate di impasto ottenendo un disco , quando la parte inferiore sarà cotta girare i pancake e cuocerli dall'altra parte , quando saranno tutti cotti servirli caldi con lo sciroppo o il miele .

buoni , però secondo me gli americani sbattono insieme sia i tuorli che gli albumi , poi fanno una pastella dolce e la friggono in padella unta di burro ma senza lieviti e vanillina , comunque così sono buonissimi , diciamo che sono più sofisticati e briosciosi ... :p       ( io la ricetta l'ho presa dalla paneangeli )



venerdì 4 dicembre 2015

focaccia croccante e sottile alle cipolle


Ingredienti per 1 focaccia per 1 persona :

150 gr di farina “00”
100ml di acqua
1/3 di bustina di lievito di birra secco
1 pizzico di sale + quello per la superficie
1 cipolla
olio di oliva (4 cucchiai )

preparazione

versare l'acqua in una ciotola , aggiungere il lievito e scioglierlo , man mano aggiungere la farina a pioggia , il sale e impastare il tutto per bene per 10 minuti fino a risultare un impasto liscio e sodo , lasciarlo lievitare coperto da un panno in forno a 30° per 2 ore , reimpastare l'impasto e rimetterlo a lievitare a 30° per altre 2 ore sempre coperto da un panno , reimpastarlo nuovamente e stenderlo sottile in teglia unta con un cucchiaio di olio di oliva , tagliare a fette sottili una cipolla e cospargere la superficie della focaccia , irrorare la superficie con 3 cucchiai d'olio di oliva , salare e infornare in forno già preriscaldato per 7 minuti circa al livellomax come per la pizza napoletana nel forno elettrico

ottima croccante , una schiacciatina alle cipolle veramente deliziosa e leggera … :p :p :p 
se la si vuole più morbida basta lasciare l'impasto un po' più morbido ( e infarinare meno quando lievita , come per la pizza napoletana )



biscotti alla castagna timbrati


ingredienti x 27 biscotti circa :
150 gr di farina di castagne 
150 gr di farina di riso 
1 uovo +1 tuorlo
1 bustina di vanillina 
una punta di cucchiaino di lievito x dolci 
1 pizzico di sale 
150 gr di zucchero di canna 
100 ml di olio di oliva 
100 gr di burro a pezzetti 


preparazione
in un recipiente miscelare tutte le farine insieme con il lievito , la vanillina , il sale , lo zucchero, al centro aggiungere le uova , l'olio , il burro , impastare con le mani come per una frolla e raccogliere l'impasto a palla , poi un po' alla volta stenderlo con il matterello ( su un foglio di carta forno in modo che non si  attacchi)  ad uno spessore di 3-4 mm circa , tagliare l'impasto con uno stampino  per biscotti e poi premere con un timbro sempre per biscotti la superficie , sistemare tutti i biscotti in teglia foderata di carta forno e infornare  a 180°( già preriscaldato) per 15 minuti . lasciare raffreddare bene ( perchè appena sfornati sono molto fragili , ma quando raffreddano rimangono dei perfetti biscotti ) ... ottimi per gli amanti delle castagne !
buona merenda golosa ! :p :p :p

oppure : crostata sottilissima   , cookies , biscotti all'avena , biscotti al cacao , biscotti , crostatine e panzerotti , biscotti di farina di riso semplici , una crumble di pere fantastica  , biscotti al limone e variegati , alle cinque farine , torta di farina di riso  , plum cake riso e cocco , e poi con la farina di riso vengono dei buonissimi medaglioni di pesce  ecc...

martedì 1 dicembre 2015

L'alberello di natale

Quest'anno più piccolo e con tutti i nostri addobbi fatti in casa perché un albero personalizzato ha qualcosa da dire altrimenti è vuoto anche se pieno di addobbi ...

domenica 29 novembre 2015

zuppa di fave

Ingredienti:

350 gr di fave ( fresche o surgelate )
1 cipolla
2 pomodori maturi
1 carota
qualche ciuffo verde di finocchio ( le sue barbette )
1 patata grossa
3 cucchiai di olio di oliva + 1 di extravergine
70 gr di pastina per minestre
sale grosso ( circa 3 pizzichi)
pepe o peperoncino in abbondanza
750 ml di acqua
1 crosta di parmigiano
2 fette di prosciutto cotto



tritare insieme la cipolla , la carota , il finocchio , metterle in pentola a soffriggere per qualche minuto con l'olio d'oliva , aggiungere i pomodori spellati , privati dei semi e tagliati a pezzetti , salare , pepare , lasciare cuocere per 10 minuti a fiamma bassa nella pentola coperta , aggiungere le fave , la patata a pezzetti , il prosciutto tagliato a pezzetti e la crosta di formaggio , aggiungere l'acqua e lasciare cuocere per 25 minuti circa , quando le fave e la patata sono cotti aggiungere la pastina , lasciare cuocere per il tempo della pasta poi spegnere , aggiungere l'olio extra e servire .
Buona sana , veloce ...
altre ricette con le fave : pesto di fave , vignarola , contorno boscaiolo  , contorno autunnale  , falafel  , e altre zuppe e minestre in questo post ... 


venerdì 27 novembre 2015

Ciambellone soffice allo yogurt

Per uno stampo da ciambella da 26 cm di diametro.

Ingredienti: 
300gr di farina "00"
3 uova
120 ml di olio di semi 
180gr di zucchero
250gr di yogurt al miele 
1 bustina di lievito per dolci 
1 bustina di vanillina o 1 fialetta di vaniglia
1 pizzico di sale


Preparazione:
Montare bene le uova con lo zucchero quando sono gonfie e cremose aggiungere poco alla volta lo yogurt continuando a sbattere , poi l'olio e poco per volta la farina miscelata precedentemente con il sale , la vanillina e il lievito , mescolando molto bene e lentamente con una frusta , versare il composto ottenuto in uno stampo a ciambella grande imburrato e infarinato, infornare a 180° per 45 minuti ..
Una delizia semplice veloce da preparare e molto ghiotta sia per colazione che la merenda ...



oggi l'ho provata con aggiunta di uvetta ammollata nel marsala , devo dire che è una delizia per il palato ...

giovedì 26 novembre 2015

zuppa di cardo alla piemontese



Ingredienti:


1 cardo
1 limone
1,5 lt di brodo dipollo( fatto con avanzi di pollo , patata , carota , sedano, cipolla, alloro , salvia, rosmarino)
2 tuorli d'uovo
1 cucchiaiata di parmigiano grattugiato
1 cucchiaio di olio extravergine d'oliva
25 gr di burro
1 spicchio d'aglio
pepe a piacere


preparazione

sfilettare e lavare il cardo , bagnarlo con il succo di mezzo limone ( altrimenti viene scuro) , poi metterlo a bollire per 30 minuti in acqua con l'altro mezzo succo di limone .
Intanto prepariamo il brodo di pollo con gli ingredienti tagliati a pezzetti descritti sopra e 3 pizzichi di sale grosso , lasciamo bollire per 30 minuti ( buttando poi via ossicini presenti naturalmente ) .
Ora sbattiamo molto bene i tuorli fino a gonfiarli bene , gli aggiungiamo il parmigiano e teniamo da parte .
Tagliamo a pezzetti il cardo lessato e lo mettiamo a soffriggere in padella con il burro, l'olio, l'aglio e il pepe lasciamo soffriggere qualche minuto per insaporire ,poi togliamo l'aglio e lo buttiamo , versiamo il cardo nel brodo di pollo appena fatto , aggiungiamo pure l'uovo sbattuto con il parmigiano , mescoliamo bene la zuppa di cardo e la serviamo calda con crostini di pane …

una buona zuppa disintossicante e allo stesso tempo gustosa ...naturalmente il cardo cotto è leggermente amarognolo( crudo è molto più amaro e si mangia in pinzimonio con la bagna cauda piemontese, piaceva molto a mio nonno ...) quindi va a gusti .

lunedì 23 novembre 2015

alberello di legno

oggi ho fatto questo piccolo alberello con avanzi di legnetti , delle nate tagliate a rondelle , del feltro tagliato a stelle , del filo dorato tagliando a strisce un nastro di natale , degli angioletti che si danno la mano con della carta velina ( le cose semplici della vita ) , poi ho colorato il legno con un pennarello apposta per il legno che avevo li da 10 anni ( ho scoperto che non si asciugano ) , gli ho attaccato con 2 viti piccolissime ( ricavate dalla tecnologia vecchia) un triangolino per quadri piccolo , l'ho appeso e sembra persino più bello di quello che è in realtà  ... perchè è una cavolatina ma è venuto carino  ! mi fa un po' pensare ad una croce , ma forse perchè è di legno .. :)))
ma è per  natale e quindi ci sta ... :)
vedi anche :
altre idee natalizie  quì , quì , quì


domenica 22 novembre 2015

bastoncini di pane fritti (le malelingue di paneangeli)


ingredienti:
200 gr di farina 
2/3 di bustina di lievito di birra secco
1 cucchiaino di zucchero
1 noce di burro
1,5 cucchiai di olio di oliva 
100 ml di acqua a temperatura ambiente
1 cucchiaino di sale 
olio di semi per friggere

PREPARAZIONE:
in una terrina settacciare la farina mescolata con il lievito , al centro mettere lo zucchero , il burro , l'olio, amalgamare il tutto aggiungendo poco alla volta l'acqua e il sale .
lavorare l'impasto per una decina di minuti fino a che risulti morbido liscio e compatto , formare una palla e metterlo a lievitare a 30° nella sua terrina infarinata , coperto da una pellicola trasparente per 40 -50 minuti .
stendere l'impasto in lungo dello spessore di 5 mm e tagliarlo a striscioline della larghezza di 2 cm circa , ora friggere le striscioline in olio bollente per qualche minuto a fiamma media in modo che l'olio non le scotti subito bruciandole ,  formando così la crosticina friabile e all'interno morbidi , devono rimanere dorati ... scolarli in carta assorbente e servirli con insalata , pomodorini e grana a scaglie .
uno tira l'altro !! :p :p :p 

vedi anche :



giovedì 19 novembre 2015

pasta al forno con la zucca

Ingredienti x 2 persone:


1 cipolla
250 gr di zucca
olio di oliva
pepe
sale
200 gr di pasta
parmigiano grattugiato q.b.



soffriggere la cipolla in poco olio di oliva , aggiungere la zucca a pezzi , salare , pepare e lasciare cuocere , deve rimanere molto morbida , passarla nel frullatore e tenere da parte .

Bollire la pasta , scolarla e sistemarla in teglia (cosparsa con un po' di besciamella) , mescolarla con la purea di zucca , versare sulla superficie la besciamella e il parmigiano grattugiato , gratinare in forno per circa 15 minuti .

Pizza napoletana ma nel forno elettrico

Pizza napoletana nel forno elettrico , questa volta mi è venuta molto buona ! l'altra prova non era un granchè, la ricetta era scarsa  e lunga ...

la mia videoricetta 
questa è alla diavola ... buonissima !

Per 1 pizza :

200 GR di farina
100-125 ml di acqua
1/3 di bustina di lievito di birra secco
Mezzo cucchiaino di sale fino
se si usa una teglia grande 30 x 40 come la mia le dosi aumentano un po' naturalmente , la ricetta è per una pizza  da teglia normale rotonda ...
io ho fatto 250 gr di farina , 150 ml di acqua , sempre un terzo di lievito ( o mezza bustina ) , e 2 pizzichi di sale ...

Preparazione

In una ciotola mettere l'acqua con il lievito , e scioglierlo, aggiungere la farina poco alla volta fino a finirla tutta , il sale e mescolare bene , impastare per 10 minuti in modo abbastanza energico, deve risultare un panetto liscio e morbido ma non appiccicoso , metterlo a lievitare coperto da un panno a 30° per 2 ore .
Riprendere l'impasto , rilavolrarlo per pochi minuti sul piano di lavoro  , rimetterlo a lievitare per circa 4 ore ( bastano anche 2 ore ) .
ora prendere nuovamente l'impasto, rilavorarlo 1 minuto  , lavorarlo in modo da poterlo stendere in teglia unta d'olio d'oliva ( ogni volta che si riprende l'impasto per reimpastarlo ungersi le mani di poco olio per facilitare la cosa visto che appiccica un po' come un chewing gum )  , per stendere la pizza nella teglia partire dal centro dell'impasto facendo un movimento circolare con le mani, in modo che rimanga sottile il centro e formi il bordo un po' gonfio intorno , poi  farcire a piacere partendo sempre dal pomodoro e di seguito la mozzarella e via via  gli altri ingredienti  e infornare al max per 10-12 minuti ( già preriscaldato) . una volta sfornata se gli ingredienti che abbiamo messo sopra erano più asciutti (tipo i salumi ecc)   condirla con un filo d'olio .
Servire la pizza ...e buon appetito! È venuta quasi perfetta come in pizzeria ( manca solo il forno a legna )...rimane come quella che fanno alle GRU ( la hanno i forni adatti)...per essere nel forno elettrico e senza la pietra refrattaria è buonissima !
per un'ottima riuscita della pizza l'impasto deve essere morbido il giusto  altrimenti la pizza se è troppo asciugata di farina viene secca e non rimane buona ! BUON APPETITO ! e un cin cin a chi ci vuole male ! :))))

altri modi di mangiare la pizza : il calzone morbido , quello croccante , la pizza con il lievito madre , quella classica  , e le varie varianti di farciture sempre nel mio blog ...




sabato 14 novembre 2015

Piccoli Panettoncini genovesi bassi

 questi sono quelli piccoli e  veloci ,  a pasticcino come quelli che trovi in vendita nei supermercati che costano molto e ce ne sono pochi 3-4 per confezione ...ho voluto provarli fatti in casa e sono buonissimi !

Per 2 panettoncini da 250 gr l'uno :
250 gr di farina manitoba
1 uovo sbattuto con una frusta
Qualche goccia di fiori d'arancio ( in fialetta)
50 gr di uvetta ammollata in un po' di marsala e poi strizzata
70 gr di burro a pezzetti
50 gr di zucchero
30 gr di pinoli ( o noci tritate)
La buccia di 1 limone grattugiata e di 1 arancia ( o qualche candito)
1 cucchiaino di semi di finocchio ( tritati fini nel macinino da caffè)
1 pizzico di sale
Mezza bustina di lievito istantaneo non vanigliato ( io ho messo quello per torte salate della paneangeli che va benissimo)

Preparazione:
In una ciotola mettiamo  la farina setacciata con lo zucchero e al centro il burro a pezzetti , iniziamo a impastare come per la frolla , poi l'uovo e man mano aggiungiamo gli altri ingredienti , per ultimo il lievito, impastiamo  bene ottenendo un composto sodo e morbido , lo dividiamo a metà formando 2 palline che andiamo a sistemare nel piatto da forno foderato di carta forno , inforniamo per 1 ora a 160° (in forno preferibilmente ventilato ).
Lasciamo raffreddare e serviamo a fette ..
Buonissimo ! Profumato e veramente un pasticcino ! :p :p :p
Si possono fare anche più piccoli come quelli che vendono ....