Cerca nel blog

giovedì 12 marzo 2015

pane classico e poco impegnativo da fare ( perfetto per tutti i giorni )

questa MICHETTA  ( o micchetta come la chiamo io ) di pane classico la può fare chiunque anche chi non ha mai fatto pane perchè è poco impegnativa e veloce da preparare ( solo per la lievitazione servono alcune ore ma non servono elaborazioni di nessun tipo ) viene ottimo con il lievito madre , un po' meno buono con il lievito di birra secco.

ingredienti per una michetta da 850 gr  :
600 gr di farina ( 400 di "00" e 200 di manitoba ) 
3 cucchiai di olio extra vergine 
6 cucchiaini di lievito madre ( o 1 bustina di quello di birra secco ) 
3 cucchiaini di sale 
350-400 ml di acqua
per il tavolo da lavoro serve della farina di grano duro , e  circa 1 cucchiaio di olio di oliva per ungere l'impasto .

PREPARAZIONE:
versare le farine in un recipiente alto e capiente ( come quelli delle impastatrici) , aggiungere prima il sale , mescolare , poi il lievito , mescolare , poi l'acqua , l'olio extra , impastare bene per 10 minuti fino a che l'impasto sia  ben amalgamato  e risulti  liscio e morbido ma non appiccicoso , raccoglierlo a palla e ungere la sua superficie di olio di oliva , lasciarlo nel contenitore alto a lievitare coperto da una pellicola trasparente fino a che non triplica  il  suo volume ( circa 4 ore ) , riprendere l'impasto e reimpastarlo per 1 minuto raccogliendolo nuovamente a palla ( il piano di lavoro deve essere spolverato di farina di grano duro ) , rimetterlo nel contenitore alto e lasciarlo lievitare per circa 2 ore spolverizzato di farina e non necessariamente coperto ( deve triplicare di volume ) , ora rovesciare la palla di pasta di pane (come un budino ,senza reimpastarla , ne sgonfiarla  , deve rimanere  bella gonfia ) in una teglia antiaderente e accendere il forno a 200° infornando subito il pane e lasciare cuocere per 1 ora se dopo mezz'ora dovesse colorire troppo , coprire con un  foglio d'alluminio e finire la cottura . 

è la michetta più semplice da fare e buonissima ! se la si vuole più salata basta metterci più sale all'interno ! lasciandola 1 ora a cuocere ma senza bruciare , forma una crosta friabile e sempre croccante anche quando il pane è freddo e la mollica è ben cotta e bucherellata , quindi molto facile da digerire ... ( per qualsiasi pane che si fa , la cottura è importante se lo si vuole più o meno croccante ) io ho fatto molte prove e moltissimi tipi di pane così adesso se lo voglio croccante lo faccio croccante se lo voglio morbido lo lascio cuocere non più di mezz'ora ... man mano che uno lo fa capisce le differenze ...




Posta un commento