Cerca nel blog

giovedì 25 giugno 2015

Torta alle pesche e amaretti


200 GR di farina "00"
100 GR di amaretti secchi fatti in polvere
150 GR di zucchero di canna
120 GR di burro
150 ml di latte
2 uova
3 pesche
1 bustina di lievito per dolci Qualche goccia di vaniglia
1 buccia di limone grattugiata
2 cucchiai di liquore all'amaretto



In una terrina mescolare insieme la farina , lo zucchero , gli amaretti ( tenendo un cucchiaio da parte ) , il lievito, al centro aggiungere le uova mescolate  e sbattute con il latte , il burro fuso , e gli aromi ( liquore , vaniglia limone ) , mescolare bene in modo da ottenere un impasto omogeneo .
Sbucciare le pesche e tagliarle a pezzetti o a fette , incorporarle all'impasto (o  sistemarle uniformemente sulla superficie) , versare il composto in una teglia di 24 cm di diametro imburrata e cosparsa di amaretti in polvere tenuti da parte . infornare a 180° per 50 minuti , lasciare raffreddare e cospargere di zucchero a velo ( facoltativo)




mercoledì 24 giugno 2015

Veduta su Piossasco

Entrando in Piossasco dal solito giro in bici , poco più avanti , appena prima del sigma c'è il nuovo mercatò  , che apre lunedì 29 giugno , così quando arriviamo in bici da Pinerolo abbiamo un supermercato comodo dove comprare succhi di frutta proprio li a destra poco più avanti del punto della foto (però a destra ), hanno pure fatto la rotonda nuova, infatti stavano asfaltando per l'apertura del mercatò... :))) .

sabato 20 giugno 2015

Torta PARADISO ( un po' kinder paradiso)

il giorno dopo è perfetta , proprio una kinder paradiso perchè la
crema di latte si è rassodata ...creando un vero brioss farcito 

videoricetta
Per la base: 
2 uova 
100 gr di farina 
100 gr di zucchero 
35 gr di fecola di patate 
80 gr di burro 
110 ml di latte 
Qualche goccia di vaniglia
mezza bustina di lievito x dolci 
1 pizzico di sale


Per la crema: 
40 gr di zucchero 
20 gr di farina 
200 ml di latte 
Qualche goccia di vaniglia 
150 ml di panna (circa ) fresca da montare (o dolceneve)

Per decorare: 
Avanzo di crema
Farina di cocco q.b
Avanzo di Panna

prepararazione della crema:
Prendete un pentolino e mettete lo zucchero, la farina e la vaniglia,  il latte mescolando con una frusta , fino ad avere una crema omogenea. Mettete la crema sul fuoco e fatela addensare a fuoco dolce (servono pochi minuti), fate raffreddare la crema a temperatura ambiente .
Montate la panna fresca e mescolatela con la crema( lasciando 2-3 cucchiai da parte )  fino ad avere un composto cremoso e soffice( viene benissimo con una frustina ) .
Preparazione della torta:
Prendete una ciotola e mettete dentro i tuorli ,  lo zucchero, montateli con le fruste elettriche e poi aggiungete la vaniglia e il burro fuso e raffreddato, incorporate la farina setacciata con il lievito e la fecola e alternateli con il latte.
Montate a neve gli albumi con il sale e poi incorporateli  al composto dei tuorli con una frustina girando dal basso verso l’alto in modo da non smontarli .
Foderate uno stampo rotondo (di carta forno )o di altre forme  da circa 20 di diametro ,  versate l’impasto, livellatelo e cuocete la torta in forno preriscaldato a 180°C per 30 – 35 minuti circa.
Fate raffreddare la torta e poi tagliatela in due dischi, versate  buona parte della  crema e livellatela con una spatola, ricomponete il dolce e ricoprire la superficie con la crema avanzata , decorate con il cocco e con la panna avanzata , lasciate in frigo per qualche ora prima di servire, altrimenti esce tutta la crema come a me ... :))))

giovedì 18 giugno 2015

Polpette al sedano rapa

Ingredienti per 8 polpette piccole:
150 GR di formaggio pecorino stagionato e grattugiato
1 bustina di zafferano
Mezzo sedano rapa lessato
Pepe
Sale
1 uovo
60 GR di farina di mais tritata finissima ( si può fare con il macinino da caffè)
Qualche foglia di menta  tritata


Sminuzzare finemente il sedano , aggiungere uno alla volta gli altri ingredienti , per ultimo la farina di mais , aggiustare di pepe e sale , formare delle palline schiacciandole leggermente e metterle in teglia unta d'olio d'oliva  e ungere anche la superficie di ogni polpetta , infornare a 180° per circa 20-30 minuti rigirandole per dorarle uniformemente .
Servirle calde con contorno di verdure a piacere .
Buone , veloci , per gli amanti delle polpette al formaggio ma con un tocco etnico !
❤❤❤❤❤ :p
altre ricette con il sedano rapa : insalata capricciosa , insalata di mare 

Mcarthurglen outlet di serravalle scrivia

( qui un piccolo video)un posto da re , un posto bellissimo per fare shopping con calma ,  passando dall'outlet( pieno di negozi  tramite un lungo e largo marciapiede) , alla parte esterna di negozi dove si trovano : unieuro , decathlon , mondo convenienza ,  toys , area bimbi ecc . 
per mangiare è un po' più caro che quello di mondovì (  mondovicino) però ne vale davvero la pena , si può andare sia in macchina ( ampi,  enormi  parcheggi ) che in treno scendendo a novi ligure( poi il servizio navetta che porta direttamente li)  o a serravalle scrivia ( da serravalle ci sono solo 2,5 km a piedi o in navetta che è attiva tutti i giorni basta telefonare ), oppure da torino , o milano con le navette organizzate per andare nel centro outlet .
 se ci si iscrive alla newsletter sul sito si può ritirare la tessera al punto informazioni che è valida il giorno stesso con uno sconto ulteriore del 10% sul prezzo outlet , ci sono grandi firme e anche altri negozi per tutte le tasche ... un paradiso dello shopping !! 
nelle vie del centro outlet ci sono caratteristici ponticelli ( come foto) tutti fiorati , molto belli , molte fontane per i cani ( solo per loro) , vari punti ristoro ...un pulmino parcheggiato rosso in stile londinese che fa da sartoria per riparazioni express ... 
un outlet veramente grande .... 

martedì 16 giugno 2015

Albicocche sciroppate

Per tre vasetti piccoli :
500 GR di albicocche
500 ml di acqua
250 GR di zucchero
1 scorza di limone

Lavare sotto acqua corrente le albicocche ( le albicocche non devono essere troppo mature in modo che non facciano succo quando si aprono a metà) , le asciughiamo bene con un panno di cotone , le apriamo a metà senza romperle e togliamo  il nocciolo , le sistemiamo nei barattoli con la parte panciuta di sopra e lasciamo il tutto da parte,  senza chiudere i barattoli.
Ora prepariamo  lo sciroppo , mettiamo l'acqua con lo zucchero e la buccia del limone ( solo la parte gialla , io l'ho grattugiata) mescolati insieme in pentola a bollire per 5 minuti , lasciamo che si raffreddi un po' , quando lo sciroppo è tiepido lo filtriamo ( in modo da togliere la buccia del limone ) , lo versiamo  nei barattoli fino a ricoprire le albicocche , chiudiamo i barattoli molto bene , mettiamo i barattoli avvolti da stracci  in una pentola riempita a metà  circa di acqua e facciamo bollire a fuoco basso per mezz'ora  , togliamo dal fuoco e lasciamo raffreddare , quando avranno fatto il sottovuoto con un clic del coperchio sono pronte per essere conservate in un luogo fresco e asciutto ( oppure in frigo come faccio io  per le marmellate ) , gustare dopo 1 mese .
❤❤❤❤❤ :p
Bisogna sempre usare frutta non trattata e senza ammaccature per un risultato perfetto .



domenica 14 giugno 2015

bastoncini di pane salati e ritorti

per due teglie di bastoncini: 
600 gr di farina ( 400 di "00" e 200 di manitoba )
3 cucchiai di olio extra vergine
6 cucchiaini di lievito madre ( o 1 bustina di quello di birra secco )
3 cucchiaini di sale
350-400 ml di acqua
per il tavolo da lavoro serve della farina di grano duro , e  circa 1 cucchiaio di olio di oliva per ungere l'impasto .


PREPARAZIONE:
versare le farine in un recipiente alto e capiente ( come quelli delle impastatrici) , aggiungere prima il sale , mescolare , poi il lievito , mescolare , poi l'acqua , l'olio extra , impastare bene per 10 minuti fino a che l'impasto sia  ben amalgamato  e risulti  liscio e morbido ma non appiccicoso , raccoglierlo a palla e ungere la sua superficie di olio di oliva , lasciarlo nel contenitore alto a lievitare coperto da una pellicola trasparente fino a che non triplica  il  suo volume ( circa 2-3-4 ore , dipende se l'ambiente è più o meno caldo )  .
ora riprendere l'impasto , versarlo sull'asse , tagliarlo a strisce larghe 3-4 cm circa e ritorcerle , sistemarle in teglia foderata di carta forno, salare un po' la superfice  e lasciare lievitare per circa 1 ora .
infornare a 200° per circa 30 minuti . lasciare raffreddare e servire .... uno tira l'altro ...
come i grissini  .
oppure : quelli con il sesamo non ritorti , baguette francese , pane per toast , micca classica , grissini integrali , crackers con semi di papavero , grissini al sesamo , i miei rubatà .... e tanti altri tipi di pane  sempre nel blog ...

sabato 13 giugno 2015

Cookies al riso soffiato e cioccolato

Sono praticamente uguali a quelli all'avena  di questo blog ....ma ho fatto l'altra versione con il riso soffiato ( che ce ne vuole un po' meno perchè fatica di più ad amalgamarsi per colpa della sua leggerezza ) e sono buonissimi pure così ... si conservano pure a lungo senza diventare morbidi , mantenendo la friabilità e la croccantezza come appena sfornati ... mmmm ... li adoro !!! sono dei veri COOKIES all'americana .... 
Ingredienti:
200 gr di zucchero a velo ( io ho messo quello di canna )
100 gr farina "00"
90 gr di farina di riso
70 gr di farina di cocco
20-30 gr di riso soffiato
120 ml di olio d'oliva
1 uovo
1 cucchiaino di lievito x dolci
2-3 gocce di vaniglia in fialetta
100 gr di pezzetti di cioccolato in barretta

Preparazione:
In un recipiente mettere le farine miscelate , aggiungere lo zucchero , poi l'olio , l'uovo , il lievito, la vaniglia , mescolare bene , aggiungere il cioccolato e il riso soffiato  , impastare bene ( l'impasto rimarrà abbastanza sbricioloso ma facilmente amalgamabile per merito dell'olio ) , formare delle palline ( circa 20 palline ) , sistemarle un po' distanziate una dall'altra in teglia foderata di carta forno e infornare i biscotti a 175° ( già preriscaldato) per 25 minuti circa .
Ottimi e velocissimi da preparare , leggeri e gustosi sia per la prima colazione che per l'ora del tè .

venerdì 12 giugno 2015

Sformato di riso con asparagi

Per 2 persone :
200 GR di riso
10 asparagi
Mezza cipolla
Olio extra vergine
1 uovo
1 Philadelphia da 80 GR
Sale , pepe 


2 manciate di parmigiano grattugiato
Bollire il riso in abbondante acqua salata , soffriggere gli asparagi tagliati a pezzi con l'olio e salare  , scolare il riso appena cotto al dente  , aggiungere l'uovo , il Philadelphia , gli asparagi , mescolare bene , versare in teglia antiaderente , livellare il riso , cospargere la superficie di parmigiano grattugiato e infornare per una ventina di minuti a 180° fino a doratura (eventualmente alla fine mettere il grill ), servire come primo piatto .
Ottimo e veloce da preparare .
❤❤❤❤❤:p

martedì 9 giugno 2015

Polpette liguri

Ingredienti:
200 GR di fagiolini
2 patate grosse
10 pomodori secchi sott'olio
1 uovo
2 manciate di parmigiano grattugiato
Qualche foglia di basilico
Olio extra vergine
Panepesto
Sale

Sbollentare le patate e i fagiolini , schiacciare le patate finemente e tagliare a pezzetti i fagiolini e i pomodori , mescolare assieme le verdure con l'uovo , il basilico tritato , il parmigiano , salare , formare delle polpette o un polpettone unico , oliare una teglia con l'olio extra vergine , e cospargerla di  panepesto , sistemare le polpette in essa e cospargerne la superficie con altro panepesto, infornare a 180° per mezz'ora circa , rigirandole a metà cottura per favorirne la doratura   .
Veloci e buonissime !
La semplicità fa sempre centro! Il centro  della bocca ! :))))
❤❤❤❤❤

lunedì 8 giugno 2015

Torta morbida di ciliegie

Ingredienti:
250 GR di ciliegie disossate e tagliate a metà
125 GR di farina "00"
125 GR di burro
125 GR di zucchero
2 uova
1 bicchierino di liquore di ciliegie
1 pizzico di sale
Un cucchiaino di lievito per dolci
Zucchero a velo q.b.

Preparazione :
Sbattere il burro morbido con lo zucchero , quando è cremoso unire i tuorli d'uovo , montare a neve ferma gli albumi con il pizzico di sale , unirli al burro precedentemente sbattuto , unire la farina miscelata al lievito , il liquore , ottenere un impasto morbido e gonfio sbattendolo bene con le fruste , versare l'impasto in una tortiera di 20 cm di diametro foderata di carta da forno oleata , ricoprire l'impasto di ciliegie distribuendole bene ( ma senza schiacciare verso il basso come ho fatto io, così non rimangono in fondo ) , infornare in forno preriscaldato a 175°  per 1 ora circa  (se dovesse dorare troppo in superficie coprire con un foglio di alluminio ), lasciare raffreddare cospargere di zucchero a velo  e servire .
Buonissima e Soffice !
❤❤❤❤❤

Filastrocca - quando comunicare diventa un'utopia

Siamo io e il ticchettio dell'orologio
Che aspettiamo un tuo elogio
La speranza è l'ultima a morire
Speriamo prima di dormire...
Il pensiero tra uomo e donna
Sta come il pantalone e la gonna
Per andare a braccetto
Bisogna amare un po' il calcetto
Se nella donna c'è della concentrazione
Nell'uomo , spesso è come un cambio in stazione
Ti ritrovi sola e sconsolata
Senza nemmeno la soddisfazione di una passeggiata ..
Se ci pensi attentamente
Quando eri adolescente
Sesso troppo , o niente...
Un giretto per esplorare , magari fosse stato ...
Già finito e non gustato , con l'amaro trangugiato ...
Ti è rimasta quella voglia di vedere il mondo
Che non è esattamente solo un pancione tondo , ma prima di tutto un girotondo ...
Altrimenti ti ritrovi sposato , senza nemmeno aver amato , ma soltanto scopato
Poi pentito di nascosto
Inciampando un po' nel bosco ed a ogni costo
Ti convinci che è la vita
Ma l'errore che non vedi , sta nella tua partita .


domenica 7 giugno 2015

ciliegie sotto spirito

il procedimento è come per i mirtilli ( che dopo quasi 4 mesi il succo è diventato come un mirto di sardegna ... una cosa divina!!! ) , oppure in alternativa se si ha del limoncello fatto in casa si possono mettere sotto limoncello !( a me sembra uguale, sono buonissime pure le diplomatiche al limoncello )  lasciare insaporire da 1 a tre mesi , poi si possono mangiare con il gelato , nelle torte , o così da sole ... successo assicurato !! e pure veloce da fare ....
io le ho appena messe , le assaggerò poi quando saranno pronte !

venerdì 5 giugno 2015

Frittelle di zucchine e cipolle

Per 4 persone :
2 zucchine grandi , 1 cipolla , 2 uova , 150 ml di birra , 125 GR di farina bianca "00" , 2 cucchiai di olio di oliva , olio di semi per friggere , sale .



Tagliare a julienne le zucchine e  la cipolla a spicchi .
In una ciotola mescolare la farina con due pizzichi di sale , unire i tuorli , l'olio d'oliva, aggiungere poco alla volta la birra fino ad ottenere una pastella liscia e omogenea .
montare a neve ferma gli albumi , mescolarli alla pastella lentamente con la frusta .
Versare le verdure nella pastella mescolando lentamente , far friggere a cucchiaiate in olio bollente fino a doratura , scolare e appoggiare in carta assorbente , salare leggermente , servire come antipasto o come contorno ...
Golosissime!!! :p :p :p 
❤❤❤❤❤

volendo si possono fare anche gli asparagi nella pastella
alla birra , sono buonissimi!! :p



Il bonet

Ingredienti per un bonet :  videoricetta 
450 ml di latte intero
150 g di zucchero semolato
120 g d’amaretti secchi
35 gr  di cacao amaro in polvere
3 uova
5 ml di Rum ( 1 cucchiaino)

Per il caramello:
50gr di acqua , 150 GR di zucchero
Preparazione del caramello ( io l'avevo già pronto )
In una casseruola versate lo zucchero e l’acqua  fatela bollire a fuoco medio fino a che non avrà assunto un colore dorato . Versate il caramello così ottenuto in uno stampo da plumcake e lasciate raffreddare .
Preriscaldate il forno a 150°C

Preparazione del bonet :
In una terrina  sbattete le uova intere con lo zucchero semolato  fino a che sono gonfie ,  incorporate poi il cacao in polvere e mescolate molto bene.
Il composto deve essere ben sbattuto in modo che il cacao amaro si sciolga perfettamente e non si formino grumi.
aggiungete gli amaretti tritati finemente e il rum.
A parte, riscaldate il latte e aggiungetelo al composto, continuando a mescolare bene .
Versate l’impasto nello stampo precedentemente caramellato
Mettete lo stampo in una teglia contenente acqua calda (che arrivi a metà dell’altezza degli stampo ) . cuocete in forno a bagnomaria per 50’, fino a quando il dessert sarà completamente rappreso.
Il bonet deve raffreddarsi completamente prima di essere sformato.
Risulterà ancora più buono se servito con panna montata ....
❤❤❤❤❤ :p
oppure : panna e ricotta all'amarena  , torta budino alla pesca , budino di panettone  , savorvov

martedì 2 giugno 2015

Filastrocca - tra sogni e realtà -

Sto sognando a occhi aperti
Tra distese verdi , dune immense dei deserti ...
Sto pensando che cammino
E mi trovo li vicino
Dolomiti e foreste immense ...
Poi pensando al sole caldo
Corro e vado verso il mare
Ed il tuffo nelle acque cristalline è appagante e dissetante...
Tanto è forte questa sete
Da farmi cambiare sempre mete
Può sembrare senza senso
Ma colma questo vuoto immenso ...
Per viaggiare bisogna amare
L'universo nel suo verso
Osservare
Assaporare
E lasciarsi andare
Seguendo passo passo la strada giusta  da seguire
Ti risvegli soddisfatto con il letto tutto sfatto
Ma ti sembra di aver vissuto qualcosa di assoluto ...
❤❤❤❤❤