Cerca nel blog

domenica 31 dicembre 2017

Pizza soffice alta ( da panetteria)

Ingredienti per una pizza grande in teglia 30x40  :
400 gr di farina "00"
1 cucchiaino di zucchero
2 cucchiaini di sale
2  cucchiai di olio  di oliva + 1 cucchiaio per la teglia e 2 per la superficie della pizza
220 ml di acqua a temperatura ambiente
1 bustina di lievito di birra secco
200 gr di mozzarella
100 gr di prosciutto cotto
200 gr di pomodoro pelato

Preparazione
Mettere la farina in un recipiente e aggiungere lo zucchero , il sale , mescolare , aggiungere il lievito , mescolare , poi l'acqua, e 1 cucchiaio d'olio.
Impastare bene ottenendo un impasto sodo e compatto come per un pane comune .
Stendere con il mattarello a dimensione della teglia . Ora foderare la teglia di carta forno e ungerla con un cucchiaio di olio di oliva, posizionare l'impasto e ungere la superficie con un cucchiaio di olio di oliva, mettere a lievitare a 30° per circa 2 ore fino al raddoppio del volume . Ora mettere sulla superficie della pizza lievitata il pomodoro e salare leggermente , la mozzarella e il prosciutto cotto e origano .  Condire con 2 cucchiai di olio di oliva e infornare a 220° per circa 25 minuti.
Servire calda ... 😋😋😋

Tartufi tiramisù velocissimi da fare

Vedi anche : praline al cocco , tartufi di biscotto

Ingredienti per 30 tartufi :

20 savoiardi
250 gr di mascarpone
2 tazzine di caffè
1 bicchierino di liquore maraschino o altro
60 gr di zucchero a velo
Cacao in polvere q.b.

Preparazione :

Tritare nel mixer i savoiardi in modo da ridurli in polvere .
In un recipiente invece dobbiamo mettere il mascarpone con lo zucchero il caffè e  il liquore , mescolare in modo che risulti cremoso , aggiungere la polvere di savoiardi, impastare come una polpetta e formare tante palline , passarle nel cacao amaro in polvere e posizionarle in pirottine di carta , mettere in frigorifero per almeno due ore ( oppure in freezer per 30 minuti se di devono servire subito ).
Golosi e veloci da fare !
BUON ANNO A TUTTI !🎉🎉🎉🎆🎇✨😋😋😋

lunedì 25 dicembre 2017

Torta con broccolo romanesco

Vedi anche sformato , altre torte salate .

Oggi la torta salata di sfoglia e broccolo romanesco .
Ho steso la sfoglia ( un rotolo) e tagliata a misura di una teglia di 20 cm circa di diametro , l'ho riempita di 200 gr di ricotta mescolata a 1 uovo sbattuto molto bene,  50 gr di salame crudo tagliato a strisce , 50 g di parmigiano grattugiato, e due pizzichi di sale  , ho saltato in padella il broccolo romanesco con un filo d'olio d'oliva e un pizzico di sale ,  poi l'ho distribuito sulla superficie della torta, ho diviso i vari alberelli con la rimanenza della sfoglia e ho spennellato il tutto con un tuorlo d'uovo . Ho Infornato a 220° per 25 minuti ma si sono un po' arrostiti gli alberelli ..... mia sorella mi ha detto che era una torta salata calabrese perché la bruciano sempre gli  alberi ! :-)))
Semplice, veloce e buona ... pure natalizia!





domenica 24 dicembre 2017

Mousse fondente alle ciliegie e maraschino


Mousse fondente alle ciliegie e maraschino
Per me ho dimezzato, ma la ricetta è per 8 persone
Ingredienti per 8 persone :
300 gr di cioccolato fondente
6 uova
120 gr di burro
180 gr di zucchero a velo
2 cucchiai di maraschino

Per decorare:
Cacao amaro in polvere q.b.
Ciliegie sotto spirito
Panna montata q.b.

Preparazione:
Spezzettare il cioccolato fondente e farlo sciogliere a bagnomaria.
Spezzettare il burro e lasciarlo ammorbidire a temperatura ambiente, poi sbatterlo con lo zucchero a velo in modo cremoso.
Unire il cioccolato fuso  al burro e zucchero in modo uniforme, aggiungere ora i tuorli d'uovo (tenendo da parte gli albumi), uno per volta amalgamando bene , quindi unire il maraschino .
Montare a neve finissima gli albumi e unirli pian piano al composto di cioccolato .
Versare la mousse ottenuta  in uno stampo trasparente di 24 cm di diametro e lasciare in frigo per almeno 3 ore . Ora decorare la mousse  con le ciliegie e una spolverata di cacao amaro in polvere e fiocchi di panna .
BUONE FESTE!! Golose!!
Veloce e buono! 

Oppure: sformatini alla frutta , sorbetto all''anguria  ,bonet, tiramisù speciale -  alle mele- alle fragole - classico .... ecc....



sabato 23 dicembre 2017

Poesia di Natale ( di mia sorella)

Ho ricevuto questa bellissima poesia di Natale. 
Altro che le mie rime . Questa   è  arte . D'altro canto lei è  la poetessa di casa e io la cuoca .
Buone feste !
❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤

martedì 19 dicembre 2017

Cartocci di mela

Oggi ho fatto i cartocci di mela semplicemente con dei triangoli avanzati di sfoglia veloce . Aggiungendo delle fette di mela e tanto zucchero a velo  sopra e  poi chiudendo ad abbraccio , simili alle sfoglie di mela  e le vicenzi  fatte in casa.
Vedi anche mele al cartoccio



Torta salata di sfoglia veloce



Torta salata di sfoglia veloce
Ingredienti per la sfoglia:
300 gr di farina “00”
1 bicchiere d'acqua
2 pizzichi di sale
100 gr di burro

Ingredienti per il ripieno:
125 gr di mascarpone
200 gr di spinaci cotti
1 cucchiaio di prezzemolo tritato
1 cucchiaio di basilico tritato
3 cucchiai d'olio di oliva
60 gr di porchetta
Mezzo spicchio d'aglio
100 gr di pecorino romano grattugiato
1 uovo + 1 per spennellare la superficie
Un pizzico di noce moscata
Un pizzico di pepe
4 pizzichi di sale fino

Preparazione della pasta sfoglia veloce :
Mettere la farina in una ciotola e al centro mettere il sale , versare l'acqua , impastare bene .
Stendere la pasta con il matterello  a forma rettangolare (vedi foto) , distribuire metà del burro a pezzettini , piegare in quattro come per la tradizionale sfoglia, e stendere nuovamente ( ripetere l'operazione per 2 volte in modo che la pasta assorba il burro ).
Ristendere la pasta rettangolare e ripetere aggiungendo l'altra metà del burro , anche questa volta per 2 volte .
Ora stendere la pasta abbastanza sottile ,3mm, in modo da ricavarne un cerchio per la base della torta ( per una tortiera da 24 cm di diametro ) e per le strisce superiori.

Preparazione del ripieno:
Saltare in padella con l'olio di oliva il prezzemolo , l'aglio, il basilico, gli spinaci , la porchetta, la noce moscata, il sale e il pepe.  Togliere dal fuoco e aggiungere l'uovo , il mascarpone, il pecorino grattugiato.
Mescolare bene il tutto .

Fase finale
Mettere la base della pasta nella tortiera (foderando di carta da forno ) versare al centro il ripieno e distribuirlo uniformemente su, coprire con le strisce di pasta e spennellare con l'uovo tutta la superficie.
Infornare a 220° per 25 minuti.
Vedi altre  Vedi pastizzi maltesi



giovedì 14 dicembre 2017

Pasta con ragù di agnello (avanzato)

Oggi pasta al ragù di agnello . Ho fatto un semplice sugo al pomodoro e basilico e poi ho aggiunto avanzi di carne di agnello .
Buonissima !
Vedi anche agnello alla salsa arancia , agnello incazzato , agnello allo speck .... ecc....

mercoledì 13 dicembre 2017

Pappardelle fatte da me al tartufo ( di G. Rana )

Le mie pappardelle sono buone  come quelle di G. rana . Anzi di più  perché  le faccio io . Lui no . 😁 si è  stufato e le fa fare ad altri . Poi ho assaggiato la amatriciana di Giovanni rana ma è  insipida e non ha niente dentro solo sugo  . Diciamo che volevo fare un po'  di vacanza dal cucinare e ho provato i suoi sughi che in parte conoscevo ma in parte no . I pesti sono buoni ma i sughi no . Solo il ragù  è  come quello fatto in casa ma bisogna aggiungere un po'  di basilico e olio . Non parliamo poi dei ripieni che ... altro che pregiati hanno il formaggino per i bimbi .... ma come crede di infinocchiare la gente ... è  meglio che abbassa i prezzi ... oppure si limiti ai pesti e al tartufo che anche lì va di aroma ... però  si sa il tartufo è  pregiato... e pensare che è  solo un fungo come uno champignon  😊😊😊non  sa di niente .

Comunque oggi ho fatto le MIE  pappardelle al tartufo di Giovanni rana . Perché  il tartufo se lo metti su pasta ripiena non lo senti più.
Vedi anche le MIE pappardelle primavera ...

sabato 9 dicembre 2017

Polpettine ai carciofi

Un po'  diverse dalle precedenti e devo dire pure più  buone 😋

Ingredienti per 9 palline:

2 carciofi lessati e scelti ( solo la parte tenera)
80 gr di emmenthal svizzero
200 gr di carne trita da sugo
50 gr di parmigiano grattugiato
2 uova
Pangrattato
Noce moscata
Mezzo spicchio d'aglio
Olio di oliva
Sale e pepe

Preparazione

Passare in padella i carciofi con una noce di burro e l'aglio.
Passare al mixer per sminuzzare bene .
Versare in una ciotola e aggiungere la carne trita , il parmigiano , un uovo , un pizzico di noce moscata , sale e pepe.
Impastare il tutto e ricavare 9 palline e in ognuna mettere all'interno l'emmenthal  a cubetti .
Sbattere l'uovo rimasto e impanare le palline prima nell'uovo e poi nel pangrattato .
Friggere le polpette in abbondante olio di oliva .
Ottime da antipasto e pure da secondo .
😋😋😋

venerdì 8 dicembre 2017

Coste gratinate ( sformato )

queste sono con besciamella all'uovo e formaggi

Invece che fritte si possono consumare pure così  .
Oggi per finire le coste  già lessate  ( i gambi) ho deciso di farle gratinate in forno a strati come le lasagne  ,  in ogni strato un po' di mozzarella (o altri formaggi a piacere) , e pecorino romano grattugiato , un pizzico di sale sulle coste e volendo si può  aggiungere della besciamella e pepe , un filo d'olio extravergine e via ... Buone! .
Passate in forno a 200° per 25 minuti circa .


martedì 5 dicembre 2017

Una chiocciola grande di pane

Per fare questa chiocciola di pane da 1 kg è  semplice basta fare l'impasto classico del pane ( vedi post ) e poi arrotolarlo come per i bocconcini piccoli ma in modo molto stretto e gonfio, poi metterlo in teglia rettangolare per lasagna e lui  lievitando si adagierà da una parte formando una chiocciola , poi cuocendo si formeranno le giuste crepe .
Croccante la crosta  e con molta mollica all'interno .

giovedì 30 novembre 2017

Linzer fichi e mele

Il procedimento è uguale a quello della Linzer di base poi io ho messo come farcitura della marmellata di fichi e 4 mele renette .Poi invece che le classiche strisce ho messo ciuffi di impasto sopra per bontà scenografica .
Vedi anche : quella ai mirtilli , sottilissima ,  le ninfee ecc...



martedì 28 novembre 2017

Alberello da appendere

Con le forme che ho fatto in precedenza  abbiamo formato questo alberello da appendere alla porta .
Tutto dorato e luccicante !
Basta un bastoncino e un filo dorato , poi nel bastoncino abbiamo appeso le forme a cuore ,stella e albero con un cordino , abbiamo arrotolato il filo dorato  e chiuso in alto con un nodo , e poi appeso con le puntine per gli appunti . 😍

domenica 26 novembre 2017

Creazioni natalizie con il DAS

In tre giorni ( per questioni di asciugatura) ho creato queste deliziose forme natalizie luccicanti . Sono veloci da fare ma ci vogliono 3 giorni per asciugare bene.
Ho usato un panetto piccolo di DAS effetto terracotta, l'ho steso ad uno spessore di mezzo cm circa e l'ho  tagliato con le formine dei biscotti . Ho lasciato asciugare il tutto per 3 giorni circa rigirando le forme e poi in ogni forma ho spennellato un po' di colla vinilica e ho cosparso di  polvere glitter da entrambi i lati.
Ecco pronte le forme per l'albero di Natale!
😁🤗😉😄😆😀😍

venerdì 24 novembre 2017

Filastrocca di babbo Natale

Babbo Natale dal camino
Ma è  magro come un grissino
Babbo Natale con un fiocco
Anche per un bimbo sciocco
Babbo Natale di nascosto
Ma ad ogni costo
Babbo Natale nel buio
In tutte le case all'uscio
Babbo Natale goloso
Dentro al tacchino favoloso
Babbo Natale infreddolito
Non si tocca con un dito
Babbo Natale gioioso
Per un giorno caloroso
Babbo Natale è  un rito
Per un anno favorito
Babbo Natale cantato
Con il suo oh oh oh desiderato
Babbo Natale con le sue renne
Vola sul mondo e tocca le stelle
Ma senza lasciarci le penne
Babbo Natale e  le letterine
Che gli scrivono bambini e bambine
Babbo Natale  vive con noi
Dentro al cuore di ognuno di voi
Se non credete a babbo Natale
Non avete un vostro ideale
Ma non è tutto perduto
Babbo Natale vi manda un saluto .
😍🤗😁

domenica 19 novembre 2017

Sformato di Broccolo romanesco




Per 2 persone:
1 broccolo romanesco cotto al vapore
1/5 di besciamella( vedi post)
Olio o burro (una noce )
Parmigiano grattugiato 



Questa ricetta va bene a Natale perché il broccolo romanesco sembra formato da tanti pini natalizi .
È semplice e veloce da preparare .
Ho saltato in padella 5 minuti il broccolo romanesco a pezzetti  con olio o burro , l'ho sistemato in teglia cospargendolo di besciamella e parmigiano poi gli ho posato due dei suoi alberelli e ho Infornato per gratinare .
Volendo si possono fare le pirottine singole con alberelli a seguito per fare bella la tavola natalizia .
Vedi anche : lasagna di zucchine , polpette di broccolo , pasta e broccoli , ecc ...

Torta salata sbriciolata con speck e formaggi





Veloce da preparare . Deve essere mangiata appena fatta perché è croccante e friabile , poi perde in fragranza .

Ingredienti:

250 gr. Di farina 
100 gr di burro freddo di frigo
1 uovo
Mezza bustina di lievito per torte salate
Un pizzico di sale


Per il ripieno :

80 gr di speck a fette
150 gr di formaggi misti a piacere



In una  ciotola mettere la farina , aggiungere il burro a pezzetti , impastiamo sbriciolando con le mani.
Uniamo il lievito , l'uovo e il sale .
Continuiamo a mescolare ottenendo un impasto sbriciolato e non compatto.
Prendiamo una teglia foderata di carta forno , distribuiamo metà del composto sbriciolato , stendiamo sopra lo speck e i formaggi e ricopriamo con il restante composto sbriciolato.
Inforniamo a 180° per 25 minuti quando  la torta sarà dorata.
Vedi altre torte salate .



lunedì 13 novembre 2017

Charme e Garmin a confronto

Di solito gli orologi non mi interessano ma questi di nuova generazione mi incuriosiscono.
Diciamo che preferisco quelli che non sono sempre da ricaricare e il Garmin è  perfetto per questo perché dura un anno e poi si può  cambiare la batteria dall'orefice .
Però  a mio parere li fanno apposta NON precisi per vendere diversi tipi e Marche, altrimenti come farebbero? 😉
Ad esempio il Samsung charme non è  preciso nel contare i passi (secondo me a confronto con il Garmin )ma le calorie sembrano più attendibili ,mentre il Garmin mi sembra più  preciso nel contare i passi ma le calorie sono proprio poche  .
Oggi ho sperimentato mettendo prima il charme e dopo 2000 passi ho indossato il Garmin ,ho proseguito e ho fatto altri 6000 passi ( secondo il Garmin) ,praticamente il charme avrebbe dovuto avere 8000 passi invece me ne ha calcolati solo 6500 circa . Qualcosa non quadra ,pure io per fare 6000 passi più  o meno ci metto un'ora (se passeggio ) ,quindi ho valutato che il Garmin ha contato giusto e il charme no .
Invece per le calorie non ci sono paragoni perché  sono 250 circa per 6000 passi sullo charme e 140 circa sul Garmin ( e confrontando con lo stepper risultano uguali allo charme) .
Il bello del Garmin è  che nel tradizionale orologio analogico ci sono i passi contati con piccole tacche grigie in una piccola barra a mezzaluna e se si sta fermi per troppo tempo si formano le tacche rosse dall'altra parte nell'altra piccola barra a mezzaluna,  e a fine giornata  puoi vedere nella sua app  con una lieve pressione di un secondo  (dal tasto della regolazione dell'ora ) il risultato del tuo movimento giornaliero . Altrimenti lo puoi usare anche senza app .
Lui di predefinito ha 7500 passi giornalieri e quindi sai che se riempi le tacche grigie hai fatto tutti i passi per la tua salute senza bisogno dello smartphone sempre con te .
Lo charme  invece ha anche le notifiche lampeggiando con una luce blu oltre che contare i passi e si deve ricaricare una volta a settimana circa ,se si mettono poche notifiche può fare anche 10 giorni di autonomia .
Sono belli tutti e due uno fa da braccialetto con le notifiche e uno fa da semplice orologio moderno con un pizzico di tecnologia senza dipendenza dallo smartphone. 😊

Essendo tutti e due economici sono un bel regalo per tutti ❤

sabato 11 novembre 2017

Ciambellone allo yogurt e mele renetta




Praticamente una variante del precedente (vedi post ),  l'ho rifinito con all'interno una mela a pezzetti e poi altre 2 mele sopra a fette sottili , una noce di burro fuso colata sopra ,una cucchiaiata di nocciole tritate fini e una spruzzata di zucchero a velo . Poi ho Infornato . Il tempo di cottura e come l'altro. Lasciato raffreddare e poi ancora una spolverata di zucchero a velo .  Veloce e golosissimo!! :-p

mercoledì 1 novembre 2017

Sformato di riso ( tipo cantonese)



Variante del riso alla cantonese .
Ho fatto bollire  200 gr. riso , poi l'ho condito con una noce di burro , ho imburrato una teglia e ho steso metà del riso lessato , l'ho cosparso di un uovo cotto in padella precedentemente , di mezza mozzarella a cubetti , 2 fette di prosciutto cotto tagliate a cubetti, una manciata di piselli cotti in padella precedentemente con cipolla olio e salvia , ricoperto con un altro strato di riso e il bis degli altri ingredienti , rifinito poi con parmigiano grattugiato e scaglie di burro .
Infornato a 200°  con grill ,  appena dorato,  servito caldo .

domenica 29 ottobre 2017

Pastizzi maltesi



Pastizzi maltesi
Per 20 pastizzi.
Per la pasta:
300gr farina
100 gr burro
1 bicchiere di acqua
sale
(o fogli di pasta fillo o sfoglia )

Per il ripieno:
250gr ricotta
2uova
100 gr di spinaci lessati e passati in padella con 1 cucchiaio d'olio di oliva
sale
pepe

Preparazione
Impastate la farina con un pizzico di sale, aggiungete l’acqua fino ad ottenere un composto morbido e compatto. Con un mattarello, stendete poi la pasta a circa mezzo cm  e mettete  su tutta la superficie metà del burro a fiocchetti. Chiudete bene la pasta in 4 e  con il mattarello stendere nuovamente fino  a quando il burro sarà compeltamente assorbito, poi ripetete la stessa operazione con l'altra metà del burro e finite con la pasta chiusa in 4 pronta per poter essere ristesa, e lasciate riposare qualche minuto( vedi anche sfoglia veloce). Nel frattempo prendete la ricotta e la mescolate molto bene con le uova e gli spinaci tritati fini ,condite con il sale e pepe (a piacere).
Riprendete la pasta, la stendete sottile (circa 3mm) e ricavatene dei cerchi o quadrati. Al centro di ogni cerchio o quadrato adagiate un cucchiaino di composto di ricotta e spinaci, richiudete bene la pasta nelle due estremità  e  sistemate in teglia foderata di carta forno (si consiglia di spennellare la superficie di ogni pastizzo con l'uovo sbattuto,oggi mi sono dimenticata). Infornate a forno caldo a 200° per 25 minuti circa  o fino a quando i pastizzi non saranno ben dorati .
Da mangiare subito ! Buonissimi! 





sabato 28 ottobre 2017

Parmigiana al pollo


Buonissima parmigiana di melanzane ma con avanzi di pollo arrosto .
Fatta come la classica parmigiana ma invece che la mozzarella abbiamo messo del pollo arrosto avanzato . Io non faccio friggere la melanzana per farla più leggera da digerire e viene buona ugualmente .
Praticamente ho preparato un ragù di pollo poi in una teglia ho fatto strati di melanzana a fette condite con il ragù e una bella manciata di parmigiano grattugiato per ogni strato . Ho infornato per 30 minuti a 180°.
Ottima . Mi piace più che la classica !! :-p
Vedi anche : la parmigiana in crosta altrettanto buona , lasagna di zucchine ... ecc...

giovedì 26 ottobre 2017

Spaghetti cacio e pepe




Per 2persone :
200 gr di spaghetti
100 gr di pecorino romano grattugiato
Olio di oliva
Pepe
Sale

Preparazione:
Portare ad ebollizione l'acqua salarla e cuocervi gli spaghetti ( meta cottura). Fate riscaldare in una padella il pepe macinato( se vi fa male il pepe potete sostituirlo con peperoncino piccante) insieme all'olio .
Tuffatevi gli spaghetti a metà cottura e risottateli (cuocerli come il risotto) aggiungendo di tanto in tanto un poco di acqua di cottura( a me  per 200 gr di spaghetti mi è bastato un mestolo) .
Nel frattempo preparate la crema di pecorino :unite il pecorino ad un poco di acqua di cottura(mezzo mestolo perché deve rimanere come un purè) girando con una frusta cercando di ottenere una crema fluida uniforme e senza grumi. Aggiungetela  agli 🍝 spaghetti (va bene anche dopo 2 minuti che sono stati messi in padella proseguendo la cottura e amalgamando bene e velocemente ), finire la cottura e togliere dal fuoco servendola subito altrimenti se si raffredda il pecorino fa i grumi.